Photo Department

-

Come ogni anno, milioni di fedeli stanno giungendo a Manila da tutte le Filippine per prendere parte alla tradizionale celebrazione del Nazareno Nero, che iniziata il 1° gennaio si concluderà venerdì 9 con la grande processione. La statua lignea che rappresenta Gesù a grandezza naturale, piegato sotto il peso della croce, verrà condotta dal parco Rizal fino alla Basilica del quartiere di Quiapo, dove viene conservata durante l’anno. Alla statua i filippini attribuiscono poteri miracolosi di guarigione e durante la processione arrivano a rischiare la vita pur di baciare la croce.

Questo evento religioso, il più importante nelle Filippine, unica nazione a maggioranza cattolica dell’Asia, è legato alla tradizione secondo cui la statua sarebbe giunta a Manila nel 1607, scampata miracolosamente - anche se annerita - alle fiamme di un incendio scoppiato sulla nave su su viaggiava, portata da una missione di sacerdoti agostiniani provenienti dal Messico.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le foto più belle del 2014 - Religioni

Un viaggio a ritroso nell'anno che finisce attraverso 25 immagini che ne raccontano il lato più spirituale

Commenti