Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24

Mentre attraversava la linea ferroviaria con la sua mandria, un'elefantessa asiatica è stata travolta e uccisa da un treno in corsa, nei pressi di Panbari, circa 50 chilometri a est di Gauhati, in India. In queste foto gli abitanti del villaggio rendono omaggio al corpo dell'animale, spirato in un campo di riso accanto ai binari, ricoprendolo di fiori freschi.


In India l'elefante è considerato un animale sacro fin dall'antichità. Venerato dalla maggioranza induista (Ganesha, una delle rappresentazioni di Dio più conosciute, ha testa di elefante), è considerato «patrimonio nazionale» e gode di una protezione particolare da parte delle autorità.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>