Curata da Barbara Vincenzi, "La parvenza dell'acqua. Foto dipinte di mari e fiumi nel mondo", racconta l’acqua: l'acqua intesa come elemento di sfondo urbano o acqua intesa come luogo di lavoro. Una tematica, quella dell’acqua del mare o dei fiumi, particolarmente cara ad Andrea Samaritani, fotografo e artista che, in questa mostra, presenta una raccolta di "foto dipinte", ossia, come ha sottolineato Vittorio Sgarbi, una "vera pittura su vera fotografia"

LEGGI ANCHE: Un Po di stellata. Mostra fotografica di Andrea Samaritani

Le date

La mostra è visitabile dal 14 giugno al 30 agosto 2017

Dove

Ad ospitare la mostra, Art Space Le Due Comari in Piazza Sacrati 22 a Ferrara

Perché è interessante

In questa esposizione le fotografie si liberano e si reinventano, diventando uniche e irripetibili. La particolarità consiste nell'intervento manuale sulla stampa a posteriori, fase nella quale Samaritani - tramite acquarello o acrilico diluito all’acqua - dipinge le foto, siglandone definitivamente il passaggio da fotografia ripetibile ad opera esclusiva

Chi è Andrea Samaritani

Centese, classe 1962, Andrea Samaritani non è solo un noto fotografo, ma anche giornalista, regista, pittore e curatore di varie mostre. Collaboratore per le principali riviste italiane ed europee, ha pubblicato più di 50 libri fotografici come autore, ma - da sempre - coltiva una grande passione per la pittura. Tanto che, per sua stessa ammissione,  "da grande" vorrebbe fare solo il "pittore"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maria Mulas - Obiettivo Milano

Dal 1° giugno al 6 settembre 2017, a Palazzo Morando, in mostra le foto che raccontano uno spaccato di vita milanese

Commenti