Eccola la nuova banconota da 20 euro. Il biglietto, che entrerà in circolazione dal 25 novembre, è il terzo taglio della serie "Europa", che sta sostituendo gradualmente la prima serie di banconote in euro, introdotta nel 2002. I biglietti da 5 e 10 euro sono infatti stati emessi nel maggio 2013 e nel settembre 2014 e verranno seguiti dai rimanenti tagli, quelli da 50, 100, 200 e 500 euro. Secondo il governatore della Bce, Mario Draghi, "costituisce un'autentica innovazione nel settore della tecnologia delle banconote". Il motivo sta nella cosiddetta "finestra con ritratto", una novità assoluta, frutto del lavoro svolto dall'Eurosistema affinchè i biglietti in euro restino difficili da falsificare. Questo traguardo rafforzerà la fiducia riposta nelle banconote dai 338 milioni di cittadini che le utilizzano in tutta l'area dell'euro.

Tanto importante da essere al centro di una vera e propria campagna di informazione - "Tetris Nuova banconota da € 20" - che la Bce ha realizzato utilizzando un gioco online che altro non è se non una versione speciale del ben noto Tetris. Disponibile dal 6 febbraio, il game consente di conoscere alcune delle caratteristiche di sicurezza del nuovo biglietto, fra cui l'innovativa finestra: guardandola in controluce, rivela il ritratto di Europa su entrambi i lati dei 20 euro.

Partecipare è semplice: come in una normale manche di Tetris, all'aumentare del numero delle linee cancellate unendo i vari 'tetramini', appare, composta in una sorta di puzzle, una delle caratteristiche della nuova banconota. Associato al gioco c'è anche un concorso per i residenti nell'Unione europea che hanno compiuto 18 anni di età. Il premio è un biglietto da 10 euro della nuova serie racchiuso in una formella di acrilico trasparente.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La Bce aiuta le banche greche

5 miliardi di euro in più per i fondi di salvataggio degli istituti ellenici. E intanto si cerca il compromesso con Tsipras

Commenti