Soldi

Dieci consigli per diventare milionari prima dei trent'anni

Seguite il denaro, non esibite le vostre fortune e risparmiate per investire tra i suggerimenti più importanti

– Credits: Joe Raedle/Getty Images

Diventare milionari a trent'anni? Non certo un'impresa semplice, ma, sulla rivista statunitense Entrepreneur , un imprenditore che ce l'ha fatta ci regala dieci consigli da ascoltare per seguire le sue orme. È Grant Cardone, poliedrico trader internazionale, fondatore di tre società, autore di best-seller e conduttore radiofonico. Ecco quali sono le regole cui si è attenuto per raggiungere il suo obiettivo.

1. Seguite il denaro. Nel contesto economico attuale, non è possibile salvare il vostro modo di status di milionario. Il primo passo è quello di concentrarsi su come incrementare il reddito, tenendo accuratamente d'occhio le vostre entrate e la liquidità che avete a disposizione.

2. Non esibite le vostre fortune. Grant Cardone ha comprato il suo primo orologio di lusso e un'auto nuova solo dopo che i suoi investimenti si erano dimostrati abbondantemente redditizi. Quando è diventato milionario, guidava una utilitaria Toyota. Meglio farsi notare per la propria etica del lavoro che per qualche status symbol.

3. Risparmiate per investire. L'unico motivo per risparmiare è quello di avere i soldi per investire. Depositando i propri guadagni in conti vincolati, non sarete tentati di utilizzarli fino a quando non ne avrete davvero bisogno: questo vi costringerà a fare affidamento sul vostro reddito e non su quello che avete messo da parte.

4. Evitate di indebitarvi se non è necessario. Mai ricorrere all'indebitamento, se non siete sicuri che l'operazione vi garantirà un incremento nel vostro reddito. Per Cardone, i ricchi usano il debito per fare investimenti, i poveri per comprare le cose che rendono i ricchi più ricchi.

5. Trattate i soldi come un amante geloso. Milioni di persone desiderano arricchirsi, ma solo quelli che ne fanno una priorità ci riescono. Ignorate il denaro il denaro ignorerà voi oppure, peggio, vi lascerà per qualcuno che gli presta più attenzione.

6. Il denaro non dorme. Il denaro non ne vuole sapere di sapere orologi, orari o vacanze, e predilige le persone che hanno una grande etica del lavoro. Non c'è bisogno di essere più intelligenti o più fortunati, ma è sempre necessario lavorare duro.

7. Non parlate di povertà. L'idea che essere poveri non sia così male è radicalmente sbagliata: Grant Cardone ci tiene a sottolineare di essere stato povero – e di non esserne stato affatto contento. Del resto, Bill Gates ha detto: "Se sei nato povero, non colpa tua; se muori povero, sì".

8. Fatevi consigliare da chi ce l'ha fatta. Chi è partito da zero ed è diventato milionario spesso ha piacere di condividere la sua esperienza, perché è riuscito a pensare fuori dal coro. Studiate come hanno fatto e imitateli, sceglietevi un modello e replicatelo.

9. I soli sono la miglior risorsa. Investire è il segreto per diventare un milionario e dagli investimenti si ricava più che dal lavoro. La seconda società che ha creato Grant Cardone ha richiesto un investimento di cinquantamila dollari e da dieci anni ne frutta altrettanti ogni mese: la chiave di tutto è far fruttare il denaro che si ha a disposizione, farlo lavorare per noi.

10. Puntate sempre al massimo. Il più grande errore che si possa fare è quello di non pensare abbastanza in grande. Vi siete posti come obiettivo quello di guadagnare un milione? Meglio puntare a guadagnarne dieci. Non c'è carenza di soldi nel mondo, solo di persone che pensano in grande.

Grant Cardone il suo (primo) traguardo lo ha raggiunto a trent'anni, ma è evidente che questi consigli funzionano anche a quaranta, cinquanta e anche sessant'anni.

 

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come riuscire a guadagnare 1 milione di euro

In Gran Bretagna è possibile accumulare una fortuna partendo da zero. Grazie all'università. In Italia è tutto più difficile, ma si può provare. Ecco i consigli per riuscirci

Commenti