Economia

Il tema Lavoro visto dai candidati alla Regione Lombardia

Com’è noto il prossimo 24 e 25 febbraio 2013 si terranno le elezioni politiche e in parallelo i cittadini di Lombardia, Lazio e Molise saranno chiamati ad esprimersi alle elezioni regionali. Parlando delle elezioni regionali lombarde e abitando a Milano, …Leggi tutto

Com’è noto il prossimo 24 e 25 febbraio 2013 si terranno le elezioni politiche e in parallelo i cittadini di Lombardia, Lazio e Molise saranno chiamati ad esprimersi alle elezioni regionali.

Parlando delle elezioni regionali lombarde e abitando a Milano, non posso fare a meno di incorrere ad ogni semaforo in manifesti elettorali con stampati sopra i “faccioni” dei candidati. In totale sono sette gli aspiranti presidenti – Ambrosoli, Maroni, Albertini, Carcano, Pinardi, Cappato e Di Nunzio - , non tutti comunicheranno allo stesso modo ma potete immaginarvi la città…slogan su slogan con flash dei programmi elettorali.

Parlando proprio di programmi elettorali, ora che la campagna sta entrando nel vivo e vista la situazione attuale, è più che prevedibile che avranno un ruolo di rilievo i temi legati al lavoro e all’occupazione. Saltellando qua e là su internet e nei siti dei candidati sono molti gli spunti su questi fronti, qui un elenco solo per citarne alcuni:

- la home page di Umberto Ambrosoli si apre con il disegno stilizzato della Lombardia dentro al quale spiccano le parole “moralità, lavoro ed Europa”;

- Roberto Maroni ha realizzato una serie di manifesti dove tra gli altri compare la frase “La mia Lombardia dà più lavoro ai giovani”

- Gabriele Albertini alla voce “O” del suo programma posiziona occupazione e impresa

- nel programma di Silvana Carcano scaricabile dal sito, alla voce “sviluppo ed economia” viene affrontato il tema Lavoro attraverso 11 punti

In un modo o nell’altro il tema Lavoro verrà affrontato ancora a lungo dagli attori in gioco, sia nelle elezioni politiche che regionali, nella speranza che poi una volta eletti, chiunque essi siano, rendano reali le parole che suonano così bene sui manifesti elettorali…

© Riproduzione Riservata

Commenti