Rafael-Nadal-Wimbledon-2017
Libri

Tennis da leggere. 4 libri per riscoprire il nobile sport

Le storie raccontate da Gianni Clerici, Salvatore Coccoluto, Dario Torromeo e una raccolta di racconti. Ecco i nostri consigli di lettura dedicati al tennis

Fra gli sport più evocativi e affascinanti un posto d'onore è certamente riservato al tennis. Questa ormai secolare attività ha saputo creare attorno a sé un'aura che mescola mito, emozione e passione, grazie alle imprese di grandi campioni del passato e del presente. Ma anche grazie a chi con trasporto ha saputo raccontare le loro sfide, carriere e vite. Per non parlare poi del fascino espresso dai maggiori tornei internazionali, come quelli del Grande Slam (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open), appuntamenti che da sempre raccolgono folle di appassionati.

Non è un caso che il tennis abbia un ruolo di prim'ordine sugli scaffali delle librerie dedicati al mondo dello sport. Le vicende di personaggi mitici come ad esempio John McEnroe, Andre Agassi (ricordiamo il suo bestseller Open), Adriano Panatta e tanti altri, hanno ispirato e ammaliato migliaia di lettori in tutto il mondo. Così come il tennis in sé è riuscito a ispirare anche autori di notevole calibro, come Vladimir Nabokov, Giorgio Bassani o David Foster Wallace, solo per citarne qualcuno in ordine sparso.

Abbiamo dunque provato a fare una piccola selezione di titoli, privilegiando i più recenti.

Quello-del-tennis-gianni-clerici-mondadori

Copertina del libro di Gianni Clerici – Credits: Mondadori

Quello del tennis. Storia della mia vita e di uomini più noti di me, di Gianni Clerici

Il fascino del tennis, come per altri sport, nasce anche dalla capacità, dalla passione e dall'abilità di chi lo ha raccontato. Gianni Clerici è una delle penne più importanti in Italia, riconosciuta anche all'estero, ex tennista e uomo simbolo del giornalismo sportivo nostrano. In questo libro racconta un po' la sua vita. Dall'incontro con il suo maestro Gianni Brera, imbracciando una racchetta Dunlop Maxply come fosse un fiore per farsi riconoscere, ai numerosi aneddoti sulla sua attività di cronista sportivo. Spiega come il suo mestiere si fondesse con la passione, riuscendo a superare i confini della cronaca, sfociando nell'immaginazione letteraria. Sono tanti gli episodi ricordati da Clerici, e molti sono gli incontri con grandi nomi del passato e del presente che hanno calcato i più importanti campi internazionali. E poi c'è lui, “la firma”, per tutti “quello del tennis”.

Quello del tennis. Storia della mia vita e di uomini più noti di me
di Gianni Clerici
(Mondadori)
200 pagine

Compra il libro

Smash-15-racconti-di-tennis-la-nave-di-teseo

Copertina della raccolta di racconti "Smash" – Credits: La Nave di Teseo

Smash. 15 racconti di tennis, AA. VV.

Un esperimento letterario che non sempre porta i suoi frutti, ma che in questo caso sembra funzionare. Sedici autori, fra le penne più cercate e seguite del panorama letterario italiano, sono stati incaricati di realizzare quindici brevi racconti (due scrittori hanno lavorato a quattro mani) che parlino di tennis o che vi siano ispirati. La squadra: Sandro Veronesi, Elena Stancanelli, Sergio Perroni, Valeria Parrella, Edoardo Nesi, Marco Missiroli, Carmen Llera Moravia, Matteo Garrone - Edoardo Albinati, Giorgio Falco, Mauro Covacich, Leonardo Colombati, Matteo Codignola, Guido Brera, Mario Andreose, Fulvio Abbate. Il risultato: una eclettica antologia dagli stili e dalle prospettive più disparate, in grado di divertire ed emozionare il lettore. Anche quello non appassionato di tennis.

Smash. 15 racconti di tennis
AA. VV.
(La Nave di Teseo)
234 pagine

Compra il libro

Gioco-partita-incontro-coccoluto-imprimatur

Copertina del libro di Salvatore Coccoluto – Credits: Imprimatur

Gioco, partita, incontro. Le imprese dei campioni di tennis italiani da Nicola Pietrangeli a Flavia Pennetta, di Salvatore Coccoluto

In meno di duecento pagine non è possibile raccontare per intero e in modo completo l'epica storia del tennis italiano. Ma Coccoluto, in questo suo piccolo saggio, riesce comunque a toccare alcuni fra i più significativi momenti e personaggi, solleticando la passione degli amanti del tennis e stuzzicando la curiosità dei neofiti: Nicola Pietrangeli con le vittorie al Roland Garros e i suoi mitici doppi con Orlando Sirola; Adriano Panatta e i trionfi del glorioso 1976; Paolo Canè e Omar Camporese nella Coppa Davis dei primi anni Novanta; il campione “sfortunato” Andrea Gaudenzi; Lea Pericoli e Silvana Lazzarino, soprannominate rispettivamente "La Divina" e "Minnie". Questi sono solo alcuni degli ingredienti che compongono questa storia, che arriva fino ai nostri giorni, con Filippo Volandri, Fabio Fognini, Francesca Schiavone, Sara Errani e Flavia Pennetta.

Gioco, partita, incontro. Le imprese dei campioni di tennis italiani da Nicola Pietrangeli a Flavia Pennetta
di Salvatore Coccoluto
(Imprimatur)
192 pagine

Compra il libro

Leggi anche: Grandi tennisti: tre libri da non perdere

storie-in-controtempo-torromeo-Absolutely-Free

Copertina del libro di Dario Torromeo – Credits: Absolutely Free

Storie in controtempo. Viaggio senza limiti tra gli eroi del tennis, di Dario Torromeo

Una lunga cavalcata fra i nomi e le vicende più importanti del tennis internazionale. Un volume generoso di aneddoti e storie curiose (come l'incontro dell'autore, il giornalista Dario Torromeo, con Anna Kournikova a Parigi), che ha l'obiettivo di spiegare e trasmettere il particolare fascino che il tennis riesce a generare, guardandolo anche da prospettive diverse. In queste pagine ci sono i campioni del passato e del presente, con le loro vite e le loro carriere, in qualità di testimoni sul campo, ma anche dietro le quinte, fra abitudini, vizi, amori e retroscena inediti.

Storie in controtempo. Viaggio senza limiti tra gli eroi del tennis
di Dario Torromeo
(Absolutely Free)
324 pagine

Compra il libro

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti