Stregata di Sylvia Day
Libri

'Stregata' di Sylvia Day

Il suo Max Westin batterà Christian Grey?

Che sia ormai la regina indiscussa delle classifiche pink (ma anche red & hot) è un dato indiscusso. Che ogni suo libro in uscita sia atteso dalle smaniose lettrici per essere immediatamente divorato appare anche questo come un segnale inequivocabile del suo successo.

Alla passione non si resiste più. Che sia stata la E.L. James a sdoganare (e liberare) la libido femminile poco importa. Ciò che conta è che forse (ma dico forse) il numero delle avide lettrici è aumentato. Che poi le scelte siano dirottate alla leggerezza, questo è un altro discorso.

Sylvia Day segue imperterrita il filone con una deviazione questa volta verso il paranormal romance, in cui l’ingrediente “sesso” è il legante, come sempre, per la buona riuscita della storia. Stregata (Harlequin Mondadori) il nuovo titolo.

Il libro.
Victoria St. John sa di non essere fatta per questo mondo, di essere troppo magica e pericolosa per aggirarsi, con le sembianze di una donna bellissima e sensuale, tra gli esseri umani inconsapevoli. Ma Max Westin è il sesso fatto persona. Victoria riesce a percepire la sua presenza dall'elettricità che si crea nell'aria. L'eccitazione è palpabile ora che sono uno di fronte all'altra e il desiderio dilaga come una marea montante non appena Max la guarda con quegli occhi grigi, duri come l'acciaio, caldi come fuoco ardente. Gli basta pronunciare il suo nome perché Victoria percepisca in tutto il suo essere la nota di dominio a cui vuole sottomettersi. Il desiderio di compiacere un padrone, in fondo, è nella sua natura e Max è venuto a riprenderla, a riportare la ribelle Victoria al posto a cui appartiene. E forse cedere alla potente volontà di Max è proprio quello che cerca. Ma non così in fretta, non senza prima aver giocato ancora un po'...

Stregata
di Sylvia Day
Harlequin Mondadori, 2015
(179 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti