Libri

Roald Dahl Day: il 97esimo compleanno dello scrittore inglese

Cinque capolavori firmati dal re dei romanzi per l'infanzia

Roald Dahl (Getty Images)

I suoi personaggi stregati sarebbero pronti a fare strane magie per festeggiare il 97esimo compleanno del loro creatore, lo scrittore Roald Dahl. O forse lo hanno già fatto, condizionando l'intera Inghilterra. Che ogni anno, puntuale come un orologio, organizza il Roald Dahl DayFeste, giochi, mostre e persino un carnevale su misura per incontrare i personaggi che costellano i suoi libri per ragazzi. Scrittore, poeta, aviatore, Dahl aveva un dono decisamente unico: guardare il mondo ad altezza bambino. Per questo ci piace ricordarlo in cinque libri con cui fare un viaggio al di sotto del metro e cinquanta.

1) La fabbrica di cioccolato - La storia è nota a tutti, anche perché è finita più volte sul grande schermo. Ma la dolcezza (metaforica e non) delle avventure del piccolo Charlie in compagnia degli Umpa Lumpa sono irresistibili. Anche per i grandi, costretti a un esame di coscienza sulle proprie capacità genitoriali (edizione Salani)

2) I Gremlins - Sono piccole creature dispettose, simili agli elfi, con una passione specifica: sabotare gli impianti elettromeccanici, meglio se di aeroplani. Aprono buchi nei serbatoi, segano parti delle ali, gettano sabbia nei motori e sembra che l’unico modo per ammansirli sia offrire loro francobolli usati da leccare, in particolare quelli di posta aerea. Naturalmente, come tutte le creature magiche, i Ggremlin sono visibili soltanto ad alcune categorie di persone, in questo caso i piloti.

3) Il dito magico - La protagonista è misteriosa e non si sa come si chiama. Però ha un potere molto interessante: un dito magico che le permette di fare tutto quello che desidera. Ovvero, fermare l'orribile divertimento dei vicini di casa di andare a caccia di anatre. Trasformando loro stessi in anatre! (edito da Salani)

4) Versi perversi - Una raccolta di poesie in rima che reinventa le fiabe classiche, come Cenerentola, Cappuccetto Rosso e Biancaneve, condite da colpi di scena e humor nero: 'Tu credi veramente che Cenerentola preferisse come marito un Principe crudele a un tipo qualsiasi, o che Treccedoro potesse dormire senza pericolo nel lettino dei Tre Orsacchiotti, o che i Tre Porcellini, se avessero chiesto aiuto a Cappuccetto (che in realtà ha sparato al lupo), potessero davvero fidarsi di lei? Io non dico niente, ma ho visto Cappuccetto passeggiare con una bellissima borsa di pelle di maiale...'. (edito da Salani)

5) Matilde - Una bambina prodigio, che impara a leggere da sola (divorando tutti i libri presenti in casa, al punto da aver esaurito l'intera biblioteca già all'età di 4 anni), incompresa dalla famiglia, che la osteggia e la deride è la lucida creatrice di una strategia molto interessante: fare terribili scherzi ai suoi genitori (come per esempio riempire di colla il cappello del padre). Col tempo scoprirà di avere un potere magico. Sarà questo a salvarla e a farle trovare una nuova mamma, adottiva, gentile e sensibile (Salani)

© Riproduzione Riservata

Commenti