Libri

Lucca Comics 2012: i fumetti da non perdere

Uno sguardo in anteprima alle novità editoriali più interessanti che verranno presentate alla più importante manifestazione fumettistica italiana

Dettaglio del manifesto di Lucca Comics & Games 2012 - Credits: Sara Pichelli e Laura Zuccheri

Quattro giorni serrati di presentazioni, incontri, dibattiti e tante novità: l'edizione 2012 di Lucca Comics si prospetta densa come e più degli anni scorsi di nuove uscite italiane e internazionali. Ecco i libri a fumetti che i visitatori che potranno trovare ed acquistare, in anteprima, sui banchi degli editori che partecipano al festival toscano.

Cominciamo con la Bao Publishing che farà la felicità degli appassionati di Alan Moore, con “La lega degli straordinari gentlemen – Century" , nuovo volume della saga realizzata insieme al disegnatore Kevin O'Neill, ospite alla manifestazione . Con una copertina inedita, realizzata appositamente da O'Neill per l'edizione italiana, torna il gruppo di eroi letterari vittoriani che indagheranno sui piani di un potente occultista che vuole distruggere l'ordine naturale delle cose. Altrettanto imperdibile è "Una vita tra i margini" , di Yoshihiro Tatsumi, a cui è dedicata una delle mostre di Lucca Comics 2012. Nel ponderoso volume di oltre 800 pagine, l'autore racconta degli inizi, nel secondo dopoguerra, tratteggiando un affresco del Giappone della ricostruzione e sulla nascita di uno dei più importanti movimenti nella storia del fumetto nipponico, il gekiga, di cui Tatsumi è un pioniere.

La Coconino Press avrà l'edizione in italiano dell'opera prima del francese Baru, "Quéquette Blues" . Si tratta di un un romanzo (grafico) di formazione che racconta la notte brava di Capodanno di un gruppo di ragazzi, figli di immigrati italiani e nordafricani, in una cittadina industriale, con tutti gli elementi per cui l'autore è noto e amato: l'amicizia, il sesso, il melting pot di culture e le bravate giovanili. Si prospetta estremamente interessante, nonché originale, anche la nuova opera di Francesco Ciampi, meglio noto come Ausonia, "ABC" una storia minimalista che mischia la provincia italiana con elementi fantastici.

A Lucca ci sarà anche l’ultimo volume della ristampa integrale, presentata con cura fililogica, di uno dei classici del fumetto italiano, Valentina Mela Verde di Grazia Nidasio, spaccato sulla vita, la società e il fumetto dei primi anni '70. Lo presenta la ComicOut, piccola etichetta che ha proseguito la pubblicazione iniziata da Coniglio Editore e che in questo ultimo tomo annuncia la presenza di quattro pagine nuove e inedite di mano, penna e colori di Grazia Nidasio in cui Valentina Mela Verde incontra Sergio Bonelli.

La Giuda Edizioni porta pubblicazioni collegate al festival fumettistico Komikazen ed agli autori che hanno partecipato nelle ultime edizioni. Una di queste è "#SYRIA" , volumetto che raccoglie le vignette satiriche con cui il brasiliano di origine libanese Carlos Latuff racconta la rivoluzione in Siria "con velenosa ironia". Un'altra proposta in anteprima (in libreria uscirà solo a febbraio dell'anno prossimo) è "Cairo Blues", resoconto visivo e narrativo dell'Egitto contemporaneo, realizzato con tratto realistico da Pino Creanza.

La Green Comm Services, alla sua prima "incursione" in ambito fumettistico, proporrà invece l'edizione italiana della maxiserie distopica "2020 Visions" , scritta da Jamie Delano, noto come sceneggiatore della serie Hellblazer, e pubblicata originariamente dalla Vertigo/DC Comics tra 1997 e 1998. Il volume contiene quattro racconti futuristico-apocalittici illustrati rispettivamente da Frank Quitely, Warren Pleece, James Romberger e Steve Pugh e presentati nel nostro paese in un'edizione in bianco e nero numerata di sole 800 copie.

Tra le novità editoriali della Magic Press brillano due prestigiose ristampe di capisaldi del fumetto d'autore francese degli anni '80 , entrambi ideati dal cileno Alejandro Jodorowsky e parte di un unico continuum narrativo. Stiamo parlando delle edizioni integrali di "La Casta Dei Meta-Baroni" con i disegni di Juan Gimenez e di "L'incal", disegnato dal compianto Jean "Moebius" Giraud , con colori originali restaurati sotto la sua direzione e otto pagine extra che narrano l’origine del Meta-Barone e rafforzano il legame tra le due opere.

Sono numerose anche le uscite con il marchio Rizzoli Lizard : ne scegliamo tre, tutte firmate da autori italiani. Gli appassionati di storia del secolo scorso troveranno pane per il loro denti in "La Banda Stern" , di Luca Enoch e Claudio Stassi, in cui si narra la storia del gruppo sionista che operò tra il 1931 e il 1948 con l’obiettivo di favorire la formazione dello Stato ebraico. La vita e il genio di Alan Turing hanno invece ispirato Tuono Pettinato che con la collaborazione di Francesca Riccioni ne ha tratto una biografia, "Enigma – La strana vita di Alan Turing" , che ripercorre la le vicende del visionario tecnologo a un secolo dalla sua nascita. "The Full Monti" è invece la nuova raccolta di strip di Makkox : pubblicate su “il Post” tra l’agosto 2011 e il settembre 2012 ci raccontano - a volte con fulminanti vignette, altre volte con lunghe ed avvincenti sequenze - l’ultimo e tragicomico anno di vita del nostro Paese sotto la guida di Mario Monti.

Terminiamo la carrellata con la Tunué , di cui segnaliamo "Oltre il muro" onirica metafora dell'uscita dall'infanzia firmata dal messicano Tony Sandoval, ospite di Lucca Comics e "Il tempo materiale" , di Luigi Ricca, storia di tre undicenni e per esteso di una generazione che ha perso l’innocenza negli "anni di piombo", tratto dall’omonimo romanzo cult di Giorgio Vasta.

© Riproduzione Riservata

Commenti