Libri

Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares. Detective con finzioni

I due scrittori argentini con Sei problemi per don Isidro Parodi riformulano il giallo come se fosse un sarcastico gioco metaletterario

di Antonio Tricomi

Si sa che la letteratura poliziesca e quella fantastica hanno lo stesso padre mitico, Edgar Allan Poe, e che nascono assieme, l’una come variazione dell’altra, perché entrambe mirano a demistificare talune conquiste e a denunciare alcuni limiti sia del moderno razionalismo sia dell’idea di uomo e di società a questo connaturata. Non stupisce, allora, che uno dei maestri della letteratura fantastica del Novecento, Jorge Luis Borges, mostri altrettanta passione per il racconto poliziesco, pur nella consapevolezza che i due generi vanno riformulati, sì da rilanciarne le potenzialità di impliciti discorsi critici sull’individuo e persino sul letterato moderno. Sei problemi per don Isidro Parodi , scritto insieme con Adolfo Bioy Casares, testimonia appunto il tentativo, comune ai due autori argentini, di riformulare il giallo, trasformandolo anzitutto in un colto e sarcastico gioco metaletterario che alluda alla condizione dell’intellettuale novecentesco, magari ancora ritenuto un sacerdote del vero, ma ormai costretto a sopportare un doloroso isolamento dal mondo.

L’eroe che troviamo al centro dei racconti apparsi in volume nel 1942, cioè un barbiere ingiustamente condannato a 21 anni di carcere per un delitto mai commesso e rivelatosi, in galera, infallibile detective, è infatti la controfigura dello scrittore del XX secolo quale Borges e Bioy Casares lo pensano: un erudito chiamato a vivere una "reclusione da benedettino" e a sforzarsi di "bastare a se stesso". Né è concesso, a un simile scrittore, il privilegio dell’autenticità. Per questo il libro ruota intorno al tema dell'apocrifo: i due autori ne attribuiscono la paternità a un inesistente "caricaturista", H. Bustos Domecq, che può solo prodursi in una parodia del genere poliziesco, rivisitandone la tradizione da mero epigono.

Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges, Adolfo Bioy Casares
(Adelphi, 192 pagine, 12 euro)

© Riproduzione Riservata

Commenti