Libri

Cinquanta sfumature di Grigio, letto da Federico Moccia

Dominio e sottomissione sono maschere indossate per superare i  limit. L’amore cerca sempre l’oltre

Federico Moccia

Federico Moccia – Credits: Foto Virginia Farneti / LaPresse

Cinquanta sfumature di Grigio , letto al maschile. Da Federico Moccia*

Solo  50 sfumature? No, l’amore ne ha ben di più. Il romanzo di E.L. James  (alias Erika Leonard), nato come una fan fiction ispirata alla trilogia  di T», racconta a suo modo una forma d’amore, una danza tra chi  sceglie e chi è scelto. Il rapporto inizialmente di sudditanza tra i  due protagonisti, il bellissimo e intelligente multimilionario Christian  Grey, con un passato oscuro da scoprire, e lei, la giovane e  pseudoingenua Anastasia, si trasforma pian piano in un legame paritario,  in cui dominio e sottomissione sono maschere indossate per superare i  limiti di entrambi.

Due che arrivano da mondi diversi. Una storia  sadomaso-soft? Un eccesso di erotismo e pratiche sessuali pagina dopo  pagina? Piuttosto la rappresentazione della calamita (o calamità) che  inevitabilmente una donna attira su di sé. Anastasia non si accontenta  di essere una geisha. Christian non si limita al bondage con lei. Tutti e  due andranno oltre le reciproche aspettative e sicurezze. Perché le  sfumature sono ciò che trasforma il colore in possibilità, l’attrazione  in amore. Lo consiglio a chi con l’amore… va oltre l’amore.

*scrittore

© Riproduzione Riservata

Commenti