Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Arte & Idee

Ernest Zacharevic e la Street art interattiva

Il pittore lituano si diverte a contaminare le sue opere in due dimensioni inserendo elementi reali, chiamando gli spettatori ad interagire

 

L'arte è scambio: di emozioni, di storie, di culture.

Mi sono imbattuto per la prima volta in Ernest Zachaveric durante la realizzazione del secondo appuntamento con Street art around the world rimanendo decisamente stupito per il suo stile disincantato, ma al tempo stesso tecnicamente maturo.

Le opere dell'artista lituano sono un esempio di divertimento, interattività e, naturalmente, talento. Da qualche tempo si è trasferito a Penang, in Malesia e in questo luogo ha realizzato una serie di opere nelle quali l'elemento centrale sono oggetti reali inseriti in composizioni a due dimensioni.

Interessante è la risposta degli abitanti della città: con Bike in particolare, è facile trovare in rete molti scatti di ragazzi che non si sono limitati a posare di fronte alla bicicletta fissata al muro, ma interagiscono direttamente divenendo parte integrante dell'opera stessa.

Il Wall Street Journal lo ha prontamente definito il Banksy della Malesia e anche se le definizioni lasciano un po' il tempo che trovano, l'elemento ludico sempre presente nei suoi lavori lo accomuna abbastanza all'artista di Bristol.

Nell'attesa di apprezzare nuovi lavori, possiamo godercelo all'opera.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>