Lorenzo Vigas
Cinema

Desde allá di Lorenzo Vigas, il film Leone d'oro - Trailer e foto

Storia aspra e disincantata di amore, abusi e traumi, è il primo lungometraggio dell'America Latina a trionfare a Venezia

Esordio entusiasmante alla Mostra del cinema di Venezia per il quarantottenne Lorenzo Vigas, che con Desde allá (Da lontano), sua opera prima, segna tanti primati: è il primo Leone d'oro attribuito a un film dell'America Latina, dopo che già era stato il primo venezuelano in concorso. 
Alle sue spalle tanti nomi importanti: tra i produttori c'è Guillermo Arriaga, sceneggiatore messicano che ha firmato pellicole importanti come Amores perros, 21 grammi, BabelThe Burning Plain - Il confine della solitudine; come attore protagonista c'è il cileno Alfredo Castro, attore feticcio di Pablo Larraín. È lui Armando, uomo di mezza età solitario dal misterioso passato. Odontotecnico pacato, adesca giovani con il denaro. A questi però non chiede un contatto fisico, vuole solo vederli spogliarsi, di spalle. Tra questi c'è Elder (Luis Silva), ragazzo violento e affascinante. Tra i due si instaura uno strano delicato rapporto, costruito su un equilibrio fragile. 

Ecco il trailer di Desde Allá:

"Con il cinema dobbiamo anche creare dibattito, come per questo mio film, ma anche emozionarci", ha detto Vigas dopo la premiazione. "Insomma abbiamo responsabilità quando facciamo cinema".

Storia aspra e disincantata di amore, abusi e traumi, ambientata a Caracas, Desde Allá è stato acquistato in Italia da Valerio De Paolis che lo distribuirà con la Bim.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti