Cinema

300: L'alba di un impero, il dvd in edicola con Panorama

La lotta tra greci e persiani al centro di questo film epico. Che dà anche una lezione di nobili ideali

300: L’alba di un impero

Nel 2007 il blockbuster 300 di Zack Snyder fu campione d’incassi e scosse il mondo del cinecomic con il suo possente impatto visivo e la fedeltà stilistica alla graphic novel di Frank Miller a cui si ispirava. Pur non trattando eventi temporalmente successivi, ora un sequel ne percorre le orme, volendo ripetere quel connubio esplosivo e conquistare ancora il pubblico. La sfida è vinta. Ecco 300: L'alba di un impero, prossima anteprima dvd e blu-ray con Panorama (dal 26 giugno in edicola).

Alla regia c’è Noam Murro, al suo secondo lungometraggio dopo Smart People (2008). Snyder, impegnato nella realizzazione del fantomatico Batman vs Superman, ha dato comunque la sua egida ed è produttore e sceneggiatore. Alla base c’è il fumetto Xerxes, sempre firmato Miller.

I luoghi e l’epoca sono gli stessi di 300, ma il campo di battaglia è un altro: il mare, con tutte le sue insidie. È nuovo anche l’eroe. Non c’è più lo spartano Leonida (nei cui panni Gerard Butler trovò la fama), ma il generale ateniese Temistocle, interpretato dall’aitante australiano Sullivan Stapleton. Dopo la battaglia di Maratona tra greci e persiani, in cui venne ucciso il re persiano Dario (Yigal Naor), la letale e bellissima Artemisia (Eva Green) sprona alla vendetta il suo alleato Serse (Rodrigo Santoro), re di Persia, un mortale trasformato in Dio. L’imponente flotta persiana solca le acque minacciosa. Consapevole che l’unica speranza per non soccombere è l’unione delle forze di tutta la Grecia, Temistocle (Stapleton) guida l’estrema carica che è destinata a cambiare il corso della guerra. Chiede aiuto alla regina di Sparta Gorgo (Lena Headey), ma la donna, che ancora piange il marito Leonida morto alle Termopili, rifiuta poco cortesemente.

Tra ralenti potenti e atmosfere buie in cui si aprono luci abbaglianti, 300: L’alba di un impero è una rinnovata e sontuosa festa per gli occhi. Ma è anche un’emozionante lezione di nobili ideali. "Che tutti vedano che noi greci abbiamo scelto di morire in piedi pur di non vivere in ginocchio" declama Temistocle. Un’altra meraviglia epica è servita.

Il dvd di 300: L’alba di un impero è con Panorama a 15,90 euro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti