Serie TV

Storia di Nilde: tutto sulla docufiction con Anna Foglietta

L'attrice interpreta Nilde Iotti, la prima donna Presidente della Camera dei Deputati, nel nuovo progetto in onda il prossimo autunno su Rai 1. La regia è di Emanuele Imbucci

foglietta-panorama-ditalia-roma

Francesco Canino

-

La Rai continua a raccontare le grandi figure istituzionali che hanno dato un contributo fondamentale alla storia della Repubblica e della società italiana. È il caso di Nilde Iotti, la prima donna eletta Presidente della Camera dei Deputati, nel 1979, la cui storia verrà raccontata nella docu-fiction di Rai 1 Storia di Nilde, con Anna Foglietta come protagonista assoluta. 

Storia di Nilde, la docufiction di Rai 1 con Anna Foglietta

I primi passi in politica, l'adesione alla Resistenza, la partecipazione all’Assemblea Costituente (dove fece valere alcune importanti istanze progressiste, come la proposta di far accedere le donne alla Magistratura) e ancora l’inizio dell'attività parlamentare. Tra fiction pura, materiali di repertorio e testimonianze illustri, Storia di Nilde racconta i momenti più importanti della vita politica e privata di Nilde Iotti, prima donna ad essere eletta Presidente della Camera dei Deputati, carica che ha ricoperto ininterrottamente dal '79 al '92.

Ad incarnarla sarà Anna Foglietta, che torna su Rai 1 dopo il successo della fiction La mafia uccide solo d'estate e il DopoFestival, condotto lo scorso febbraio con Rocco Papaleo. Per l'attrice 40 enne, fresca vincitrice del Nastro d'Argento come "Miglior attrice protagonista" per il film Un giorno all'improvviso, si annuncia uno dei ruoli più impegnativi della sua carriera ma ha tutto il talento necessario per portare a casa un ottimo risultato.

La travagliata storia d'amore con Togliatti 

La docu-fiction di Rai 1, diretta da Emanuele Imbucci e prodotta da Rai Fiction e Gloria Giorgianni per Anele, racconterà anche la storia d'amore con lo storico segretario del Partito Comunista Palmiro Togliatti, mai accettata dall'opinione pubblica, nemmeno quella più progressista, visto che Togliatti era sposato e l'Italia degli anni '60 mostrava forti resistenze moralistiche verso un sentimento nato al di fuori dal matrimonio.

Con la convivenza e poi l’adozione della piccola Marisa Malagoli, sorella di un operaio morto durante una manifestazione - nella docufiction ci sarà anche la sua testimonianza - la Iotti e Togliatti costituirono la loro famiglia. Storia di Nilde racconterà tutti i passaggi della vita della Iotti, dalla morte di Togliatti al no al referendum abrogativo della Legge sul divorzio fino all'elezione alla presidenza della Camera, che sancì una tappa fondamentale nella trasformazione sociale del Paese.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti