miriam leone non uccidere rai 3
Serie TV

Non uccidere, la nuova fiction di Rai 3 con Miriam Leone

Nel cast della serie anche Monica Guerritore e Gianmarco Tognazzi

Stalking, scomparsa di minori e uxoricidi. C'è tanta cronaca nera in Non uccidere, la nuova fiction crime di Rai Tre in onda da venerdì 11 settembre in prima serata che vedrà come protagonista Miriam Leone, tra le attrici più richieste del momento. Nelle dodici puntate, girate presso gli storici Lumiq Studios di Torino, la protagonista indagherà sui drammi e sulle storie di violenza perpetrate in ambito familiare. La regia è di Giuseppe Gagliardi.

Le indagini di Miriam Leone 

Dopo il grande successo della fiction in costume La dama velata, campione di ascolti su Rai 1 la scorsa stagione, Miriam Leone questa volta indosserà i panni del commissario di polizia Valeria Ferro e si troverà ad indagare su violenze domestiche, in particolare uxoricidi, stalking, prostituzione minorile e scomparse di minori. La protagonista di Non uccidere dovrà nel frattempo fare i conti anche con il suo privato: la madre è infatti appena stata scarcerata per l'omicidio del marito e il commissario si troverà ad affrontare una verità familiare inaspettata. 

Nel cast anche Monica Guerritore

Nella nuova fiction di Rai Tre ci sarà anche una delle attrici più affascinanti e talentuose del panorama italiano, ovvero Monica Guerritore, nei panni di Lucia, la madre di Miriam Leone: la sua scarcerazione, dopo anni di prigione, costringerà la figlia a confrontarsi con aspetti sconosciuti e per lei sorprendenti. Tra gli attori impegnati nella produzione ci sono anche Gianmarco Tognazzi, Mariella Valentini (vista in 1992) e Thomas Trabacchi, volto di fiction e film di successo. In ogni puntata ci saranno sempre attori diversi coinvolti nelle indagini.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti