Serie TV

La mafia uccide solo d’estate 2: tutto sulla nuova serie

La fiction con Claudio Gioè e Anna Foglietta in onda su Rai 1 da giovedì 26 aprile. La mafia uccide solo d’estate 2 è ispirata al film di Pif

Famiglia Giammarresi

Francesco Canino

-

La famiglia Giammarresi torna su Rai 1. Dopo il successo della prima stagione, è già tempo di La mafia uccide solo d’estate 2, la fiction - in onda da giovedì 26 aprile - ispirata all'omonimo film di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, che della serie sarà ancora una volta la voce narrante. Il punto fermo? Raccontare in modo dissacrante la mafia, questa volta esaltando ancora di più l’umanità dei grandi eroi dell’antimafia e il coraggio della gente comune.  

La mafia uccide solo d’estate, dov'eravamo rimasti 

La fuga dalla Sicilia, la minacccia di una vendetta mafiosa, la voglia di cambiare vita. Avevamo lasciato così la famiglia Giammarresi al termine della prima stagione de La mafia uccide solo d'estate. La testimonianza resa da Lorenzo (Claudio Gioè) sull’omicidio di Boris Giuliano aveva spinto Salvatore (Edoardo Buscetta) e la sua famiglia ad abbandonare tutto.

Un attimo prima che il traghetto salpasse da Palermo, lontano dalla minaccia di una vendetta mafiosa, Salvatore era però tornato a terra deciso a non scappare per non darla vinta a chi voleva fare della sua città e della sua isola solo "una distesa di morti e cemento".


 

La mafia uccide solo d'estate 2, tutto sulla nuova serie 

La mafia uccide solo d'estate 2, sei puntate dirette da Luca Ribuoli, comincia con il ritorno a casa dei Giammarresi che vogliono tornare a vivere una vita normale, nonostante la paura per una possibile ritorsione mafiosa. Lorenzo teme che tutti siano sia in pericolo ed è pronto a chiedere un trasferimento al Nord ma nessuno in famiglia lo segue.

Angela (Angela Curri) vuole vivere la sua storia d’amore con Marco, Salvatore pensa sempre ad Alice (Andrea Castellana) e, fedele al suo rigore, non accetta di arrendersi alla mafia. Pia (Anna Foglietta) si fa convincere del fratello Massimo (Francesco Sciannaad accettare una raccomandazione che le permette di ottenere la cattedra a scuola. Il mandante di quel favore è però il boss Tommaso Buscetta (Sergio Vespertino) che per Pia ha sempre avuto un debole.


La trama della fiction di Rai 1

Scavare nell’umanità delle vittime, dissacrare il cliché dei mafiosi, portando alla luce episodi minori, spesso sconosciuti ma emblematici di una guerra che non è mai finita. È questo lo stile de La mafia uccide solo d'estate 2, in cui finzione e realtà s'incrociano per raccontare un pezzo della storia recente del nostro paese. 

Così, quando il timido Lorenzo prende coraggio e decide di provare il concorso alla Regione, incrocia sul suo cammino Piersanti Mattarella - fratello del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarellapolitico onesto e determinato, che proprio per questo viene ucciso dalla mafia il 6 gennaio del 1980. Mentre una cappa di sangue avvolge la città e l'Italia, i Giammarresi devono trovare la forza per restare uniti e sopravvivere.


Ma non tutto è facile e scontato. Massimo, mafioso riluttante, vorrebbe uscire da Cosa Nostra e riprendere una vita normale ma resta al servizio di Don Masino (Nino Frassica) diventando inconsapevole pedina dentro il narcotraffico. Intanto il matrimonio tra Pia e Lorenzo viene messo in discussione da un clamoroso segreto. 


Il cast e le new entry 

Alla storia della famiglia Giammarresi e dei piccoli amici di Salvatore, si affianca quella dello zio Massimo e di Patrizia. La storia si arricchisce poi della presenza di nuovi personaggi tra cui Jolanda (Dajana Roncione), un'affascinante cantante che irretisce Massimo, e di Marina (Claudia Gusmano), la cui amicizia con Lorenzo si fa pericolosa.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti