Televisione

Pechino Express 2018: le pagelle della seconda puntata

Eliminati Adriana Volpe e Marcello Cirillo, Paola Caruso rischia l'infortunio. In arrivo a Pechino Express 2018 Sarah Balivo e Sara Ventura

Adriana Volpe Marcello Cirillo Pechino Express 2018

Francesco Canino

-

L'eliminazione più annunciata della storia di Pechino Express. Come da previsioni, sono Adriana Volpe e Marcello Cirillo i primi concorrenti a dire addio alla settima edizione dell'adventure game condotto da Costantino della Gherardesca. Fatale per loro è stata la tappa nel deserto marocchino, durante la quale la conduttrice ha rimediato anche un infortunio a un occhio. Ecco le pagelle del secondo appuntamento, andato in onda giovedì 27 settembre. 

Adriana Volpe e Marcello Cirillo - VOTO 5

Diciamoci la verità: sulla carta non brillavano per simpatia ma nell'arco di due puntate sono riusciti a conquistare il pubblico, mostrando anche un piacevole lato inedito. Sarà stata l'ambizione mal celata di chi ce la mette tutta per vincere, o forse la voglia di riscatto dopo anni passati a "subire" l'ingombrante ironia dell'iconico Giancarlo Magalli. La coppia Volpe-Cirillo avrebbe dovuto (e potuto) dare di più, anche solo per prendersi una clamorosa rivincita nei confronti dell'ex collega de I fatti vostri

Invece sono passati dalle stelle - vincendo la prima tappa - alla resa, rimediando la nomination dopo la vittoria degli Sposini, poi l'eliminazione, privando così il pubblico di possibili chicche cult. Certo, il fatto che già da fine luglio bazzicassero indisturbati sui social, aveva lasciato intuire un ritorno anzitempo in Italia. Così è stato. 

Che spettacolo l'avventura africana - VOTO: 8

Guardando le prime due puntate si capisce perché Costantino della Gherardesca e gli autori insistessero da anni per realizzare l'adventure game in Africa. Erfoud - località dove furono girate alcune scene del film Marrakech Express -, le gole di Todra, tra i luoghi più affascinanti del Marocco, Skoura (tra le oasi più belle dell’Africa settentrionale): Pechino Express 7 ritrova una delle "missioni" che in parte si erano perse nelle passate edizioni, quella di far viaggiare i telespettatori comodamente seduti dalla poltrona. Gara a parte, è un bellissimo documentario sui generis con regia e montaggio che valorizzano paesaggi e souk di una bellezza disarmante. L'arrivo in Tanzania e poi in Sudafrica avrà del clamoroso.

 

Meno male che Maria Teresa Ruta c'è! - VOTO: 8

Piange perché deve scegliere una sola cartolina ricordo del viaggio, attacca discorsi interminabili, guarda con aria trasognata i paesaggi (gustandosi a pieno l'esperienza), passa dalle lacrime alla sua risata tendenza sirena. Maria Teresa Ruta non conosce le mezze misure e va bene così: è lei il vero "personaggio" di questa edizione (ma chi la conosce sa che nel suo caso persona e personaggio coincidono), la "mina vagante" che regala la quota "surrealtà". "Ma non la chiudi mai quella bocca tu, così risparmi fiato?", sbotta la compagna di viaggio, Patrizia Rossetti, a tratti visibilmente insofferente. Sono le Grace and Frankie nostrane: che meraviglia!


Ventura e Balivo, che spoiler - Voto: 3

I "gggiovani" sui social la chiamano hype, che tradotto vuol dire aspettativa. Sul finale di puntata, Costantino annuncia all'arrivo di una nuova coppia e, con un escamotage, i concorrenti devono far indossare delle magliette a dei passanti per comporre il nome delle new entry. Il risultato è Balivo-Ventura ma ci vuole poco a capire che si tratta di una boutade per solleticare la curiosità dei telespettatori (perché mai le due conduttrici avrebbero dovuto accettare un'impresa simile?). 

A rovinare il giochetto ci pensano i social del programma che, con un errore banalotto, annunciando via Twitter che nella terza puntata faranno il loro arrivo inaspettato Sarah Balivo e Sara Ventura, sorelle delle due ben più celebri conduttrici. Il tweet sparisce pochi secondi dopo ma il danno è fatto e la news diventa virale.

Per saperne di più:


© Riproduzione Riservata

Commenti