13 reasons why
Instagram
13 reasons why
Televisione

"13 Reasons why": la seconda serie si farà

A confermarlo è stata Selena Gomez, produttrice esecutiva della fiction, via Instagram

La seconda stagione di 13 Reasons why si farà. A confermarlo è stata Selena Gomez in persona che, via Instagram, ha rassicurato i fan della discussa serie tv. A mettere in bilico la produzione Netflix non era tanto il successo della medesima che, nel 2017, è la fiction più twittata della Rete, ma le polemiche legate ai contenuti della trama.

I dubbi dei dottori

Medici e psicologi avevano sollevato parecchi dubbi circa l'opportunità di 13 Reasons why che mette al centro della vicenda il suicidio di Hannah Baker (interpretata da Katherine Langford), un'adolescente che, togliendosi la vita, cerca di vendicare le ingiustizie subite nella sua breve esistenza.

LEGGI ANCHE: Le serie tv più attese del 2017

LEGGI ANCHE: Netflix, le serie più belle del 2017

Hannah invia 13 audiocassette ad altrettanti presunti responsabili della sua morte innescando un sentimento ricattatorio e di colpa che rischia di essere fonte d'ispirazione per giovani dalla stabilità emotiva labile.

Le scuse di Selena Gomez

La Gomez, produttrice esecutiva del programma, aveva sottolineato come in alcun momento 13 Reasons why vollesse essere un'apologia del suicidio, ma la preoccupazione per il prosequio della fiction era reale.

A quanto pare, però, hanno vinto le ragioni del sì e le vicende della suicida Hannah Baker intratterranno il pubblico Netflix ancora per un po'.

Instagram
Selena Gomez
Ti potrebbe piacere anche

I più letti