Rita Fenini

-

Collocato fra Colombia e Perù e affacciato sull'Oceano Pacifico, l'Ecuador risulta uno dei Paesi migliori in cui iniziare una seconda esistenza o - soprattutto - trascorrere la "maturità".

Complice il costo relativamente basso della vita, una sanità privata low cost e di qualità, il clima mite, in Ecuador " ... Si può vivere nello splendore coloniale delle sue città (prime fra tutte la capitale Quito, e Cuenca, patrimonio dell'Unesco) con meno di 1.000 dollari al mese o comprare una casa sulla spiaggia a 60.000 dollari, oltre ad esplorare la giungla amazzonica... " come si legge in un articolo di Living International.

In questa fetta di Sudamerica, le persone della terza età hanno lo sconto del 50% sui costi per il trasporto pubblico e riduzioni sui biglietti per eventi culturali e sportivi, così come sulle tariffe aeree per i voli internazionali.

Senza trascurare i benefici derivanti dalle tariffe agevolate sui servizi di base come acqua, luce e telefono, oltre a una forte riduzione delle tasse. Certo, non sono trascurabili alcune difficoltà (non tutte le case hanno il riscaldamento, il traffico nei centri storici è intenso e difficoltoso, i gas di scarico altamente inquinanti) e non è secondario il fatto che le disuguaglianze tra gli stranieri e la popolazione locale siano stridenti, ma, se come dicono le statistiche, l'Ecuador rimane la località più gettonata per "il buen ritiro", evidentemente i pro superano di gran lunga i contro ...


© Riproduzione Riservata

Commenti