Life

Dall'America il fast food che aiuta i poveri

Ashley Jiron, titolare di un ristorante in Oklahoma, ha deciso di offrire la cena alle persone meno fortunate

Schermata 04-2457128 alle 13.06.59

Barbara Massaro

-

Si è accorta che qualcuno, notte tempo, rovistava nell'immondizia a caccia di avanzi di patatine, hamburger smangiucchiati e nuggets lasciati a metà e allora ha deciso di mettere la dignità dell'uomo davanti agli affari.

E' la storia di Ashley Jiron, titolare di un fast food in Oklahoma che, fuori dalla vetrina, ha affisso un avviso dove si legge un messaggio indirizzato "A colui che rovista nell'immondizia per racimolare un pasto".

"Sei un essere umano - scrive la donna - e meriti molto di più degli scarti. Vieni durante l'orario di apertura per mangiare un classico sandwich pane burro e marmellata, della verdura fresca e un bicchiere d’acqua, gratis. Non ti sarà chiesto nulla. In amicizia, la proprietaria".

Per adesso non si è ancora presentato nessuno, ma la donna ha intenzione di lasciare l'avviso fino a quando lo sconosciuto bisognoso non accoglierà la mano tesa di Ashley.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mc Donald's cede ai vegetariani indiani. Aprendo i primi fast food senza Big Mac

Il re dei panini ipercalorici abbandona i suoi piatti più classici per fare spazio a nuove ricette "senza carne"

Mr. Burger e Miss King si sposano e la catena di fast food paga le nozze

Arriva dall'America la strana storia di Joel Burger e Ashley King, uniti da un insolito destino

Commenti