Barbara Massaro

-

Prima era il vuoto tra le gambe il sigillo di magrezza ricercato dalle adolescenti fanatiche di tutto il mondo, ora, l'ultima insensata moda in fatto di estremismo estetico è il #BellyButtonChallenge, una genialata che viene dalla Cina.

In pratica la ragazzina in odor di anoressia si deve mettere davanti allo specchio con la pancia scoperta e lo smartphone in mano. L'altra mano, quella lasciata libera dal cellulare, deve arrivare a toccare l'ombelico passando da dietro la schiena. Una posa da contorsionisti che dimostra l'insindacabile presenza di un vitino da vespa.

Si tratta, però, di un pericoloso orpello di vanità che sui social network sta avendo un'eco incredibile. Sono migliaia, infatti, gli ombelichi immortalati con tanto di sorriso di soddisfazione da parte delle titolari di una così minuta circonferenza.

Il problema è che la moda è partita dalla Cina, ma si è velocemente diffusa anche da noi. Solo che le "misure" delle ragazze cinesi sono strutturalmente diverse da quelle delle giovani europee, specie se mediterranee.

Per riuscire nel #BellyButtonChallenge una giovane italiana deve sottoporsi a diete da fame e ridurre centimetro dopo centimetro il giro vita e molte teen agers, per seguire una stupida moda, possono arrivare a compromettere il proprio stato di salute.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Imbecilli e social network: le parole esatte di Umberto Eco

Il semiologo ha anche riconosciuto le potenzialità politiche della rete. Ma le sue frasi sono sparite dalle pagine dei quotidiani cartacei

Commenti