Società

Golden Globe 2014: sul red carpet poco "made in Italy". E si vede

Al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles il tappeto rosso ha mostrato parecchi "scivoloni" di moda

Ogni tanto le star di Hollywood decidono di cambiare look con risultati non sempre positivi. Come è successo agli ultimissimi Golden Globes, dove sul red carpet si sono visti errori, e orrori, di moda. Abiti dai volumi esagerati, dai tagli asimmetrici, dalle lunghezze discutibili. Poche le dive davvero eleganti. Ecco le meglio e le peggio vestite alla settantunesima edizione dei "Golden Globes Awards"

Jason Merritt/GettyImages

Verde petrolio acceso da dettagli di paillettes e di lamè per l’abito di Gucci indossato da Olivia Wilde. L’attrice, al sesto mese di gravidanza, ha scelto di non celare il pancione con drappeggi o balze ma di svelarlo in tutta la sua dolcezza con questo capo accostato e lungo fino ai piedi. Molto naturali sia il trucco che i capelli sciolti morbidamente sulle spalle, appena ondulati e più chiari sulle punte

I più letti