Società

Kutcher-Jobs, Ledger-Joker e gli altri: tragedie e fatalità dei film "maledetti"

L'ultimo in ordine di tempo è stato Ashton Kutcher, finito in ospedale per aver seguito la dieta di Steve Jobs nel film sulla sua vita. Ma l'elenco dei film funestati da lutti, incidenti, misteri inquietanti è lunga. Ecco i più famosi

Da sempre il cinema fu associato a lutti e  incidenti, complice la celluloide di cui erano fatte le pellicole, altamente infiammabile. Frequenti furono gli incendi nelle sale di proiezione. Ma alcuni film, registi, attori furono così perseguitati dalla cattiva sorte da essere definiti "maledetti". Da Nosferatu al Cavaliere Oscuro, da Superman all'Esorcista, ecco alcune delle tante pellicole "maledette"

L'Esorcista, diretto nel 1973 da William Friedkin e tratto da un romanzo di William Peter Blatty, vanta il primato degli incidenti sul set, al punto che il regista arrivò da chiedere a Padre O'Malley, un autentico prete che nel film interpretava la parte di Padre Dyer, di fare un esorcismo per liberare il set da eventuali influenze del maligno (Credits: Mondadori Sirio)

I più letti