toscanini-ny
toscanini-ny
Panorama d'Italia 2017

Panorama incanta New York con una serata dedicata a Arturo Toscanini

Con i Cameristi della Scala di Milano e il tenore Vittorio Grigolo, il concerto al Guggenheim Museum in occasione di "This Is Italy-parts Unknown"

La grande musica italiana travolge il Guggenheim di New York in un pomeriggio dedicato alla cultura e all’arte. Un evento molto atteso realizzato da Panorama in collaborazione con Salini-Impregilo per celebrare il maestro Arturo Toscanini nel 150° anniversario della sua nascita.

Agli strumenti l'eccellenza dei Cameristi della Scala di Milano che commuovono il pubblico sulle note del “Passo a sei” dal Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini.

Il concerto è un crescendo di emozioni e di musica straordinaria grazie anche alla presenza del tenore Vittorio Grigolo, che il mondo ci invidia, considerato da tutti il nuovo Pavarotti.

È così la volta di "Contro un cor" da Il Barbiere di Siviglia, altro capolavoro di Rossini, e ancora brani da La Traviata e dal Rigoletto. Applausi, tanti, a scena aperta.

“È questa un’occasione speciale, siamo qui per celebrare il genio e il carisma di Toscanini" ha spiegato Massimo Ferrari, General Manager Corporate & Finance di Salini Impregilo introducendo il concerto.

Ed è un privilegio parteciparvi nel tempio della cultura e della conoscenza quale è il museo Guggenheim. “Le storie di Toscanini e del gruppo Salini-Impregilo si assomigliano - ha aggiunto Giorgio Mulè, direttore di Panorama - Gli Stati Uniti per l’azienda italiana sono diventati una seconda patria come accadde a Toscanini”. Un filo rosso che lega anche Grigolo che "a New York nel 2018 interpreterà la Tosca come fece Pavarotti 50 anni fa".

Federica Dell'Orso
Il direttore di Panorama Giorgio Mulè con Massimo Ferrari, General Manager Corporate & Finance di Salini Impregilo
Ti potrebbe piacere anche

I più letti