Politica

Galletti: "1,3 miliardi per intervenire sul dissesto del territorio"

Il ministro dell'Ambiente ha presentato il piano che porterà, da qui al 2016, all'apertura di cantieri nelle principali città

Dissesto: Delrio, ci sono miliardi da spendere

Redazione

-

Risorse per "1,303 miliardi di cui 654 milioni già finanziati per avviare cantieri nelle principali citta'" contro le alluvioni e il dissesto idrogeologico. Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti: "Un piano 'vero, con risorse spendibili da domani. Deve seguire impegno delle Regioni. I cantieri già finanziati partono per primi e gli altri da qui a breve, a inizio 2016", ha precisato Galletti indicando che gli interventi sono suddivisi "per città da nord a sud, prevalentemente centri metropolitani interessati dal maggior rischio per la presenza maggiore di popolazione".

Per i piccoli paesi e centri di montagna, coinvolti in frane e alluvioni come accaduto in Cadore, "prevediamo un piano di piccole opere, nei prossimi mesi riusciremo a presentarlo", ha aggiunto Galletti.

La scelta di finanziare i cantieri che hanno maggior rischio per la popolazione che mostrano uno stato di avanzamento "è un segnale culturale - ha rilevato Galletti -. Si premiano Comuni e Regioni che hanno progetti in stato avanzato. Non possiamo più permetterci di lasciare soldi nei cassetti perché i progetti non sono pronti. Ci devono essere le condizioni affinché i soldi vengano spesi".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maltempo, stanziato un miliardo per il dissesto idrogeologico

I primi 110 milioni saranno destinati agli interventi urgenti nelle città. Ecco come saranno distribuiti i fondi del piano

Piano per il dissesto idrogeologico: i lavori in tutte le città

Da Genova a Messina, ecco come saranno distribuiti i fondi stanziati per ogni area urbana, e le date di avvio dei cantieri

Commenti