Dissesto: Delrio, ci sono miliardi da spendere
Politica

Galletti: "1,3 miliardi per intervenire sul dissesto del territorio"

Il ministro dell'Ambiente ha presentato il piano che porterà, da qui al 2016, all'apertura di cantieri nelle principali città

Risorse per "1,303 miliardi di cui 654 milioni già finanziati per avviare cantieri nelle principali citta'" contro le alluvioni e il dissesto idrogeologico. Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti: "Un piano 'vero, con risorse spendibili da domani. Deve seguire impegno delle Regioni. I cantieri già finanziati partono per primi e gli altri da qui a breve, a inizio 2016", ha precisato Galletti indicando che gli interventi sono suddivisi "per città da nord a sud, prevalentemente centri metropolitani interessati dal maggior rischio per la presenza maggiore di popolazione".

Per i piccoli paesi e centri di montagna, coinvolti in frane e alluvioni come accaduto in Cadore, "prevediamo un piano di piccole opere, nei prossimi mesi riusciremo a presentarlo", ha aggiunto Galletti.

La scelta di finanziare i cantieri che hanno maggior rischio per la popolazione che mostrano uno stato di avanzamento "è un segnale culturale - ha rilevato Galletti -. Si premiano Comuni e Regioni che hanno progetti in stato avanzato. Non possiamo più permetterci di lasciare soldi nei cassetti perché i progetti non sono pronti. Ci devono essere le condizioni affinché i soldi vengano spesi".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti