Per San Pietroburgo è stato il primo. E la città è profondamente sotto choc. Ma la Russia è un Paese che ha vissuto sulla propria belle moltissimi attentati di natura terroristica negli ultimi 20 anni. Qui di seguito l'elenco dei principali, per lo più di matrice cecena.

PER APPROFONDIRE

- 17 gennaio 2014
Alla vigilia dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi, il ristorante “Impero d’oro” di Makhatchkala, in Daghestan, è il bersaglio di un’autobomba. Una decina di feriti.

- 29 dicembre 2013
I terroristi uccidono 34 persone in un altro attentato a Volgograd.

- 21 ottobre 2013
A Volgograd, nel sud della Russia, un attacco suicida provoca la morte di 6 studenti.

- 20 maggio 2013
Ancora autobombe: a Makhatchkala, l'esplosione provoca otto vittime.

- 28 agosto 2012
Sette persone muoiono per un attacco suicida, ancora in Daghestan.

- 4 maggio 2012
Due autobombe in Daghestan, nel Caucaso russo, provoca 120 feriti e 14 vittime.

- 24 gennaio 2012
Un kamikaze colpisce l’aeroporto di Mosca-Domededovo: 37 morti. Il capo ceceno integralista Doku Umarov rivendica l’attentato.

- 9 settembre 2010
A Vladikavkaz, nell’Ossezia del Nord, esplode un'autobomba uccidendo 17 persone.

LEGGI ANCHE: Isis contro Putin e la Russia: perché le minacce sono da prendere sul serio
LEGGI ANCHE: Russia: bomba nella metro di San Pietroburgo - FOTO e VIDEO

- 29 marzo 2010
Attacco terroristico kamikaze alla metropolitana di Mosca: 40 vittime. 

- 27 novembre 2009
Il treno passeggeri Nevsky Espress, che collega Mosca a San Pietroburgo, deraglia in seguito a un attentato. Perdono la vita 28 passeggeri.

- 1 e 3 settembre 2004
Un gruppo di 32 ribelli fondamentalisti islamici e separatisti ceceni occupa un edificio scolastico di Beslan, nell'Ossezia del Nord, sequestrando circa 1200 persone fra adulti e bambini. Muoiono oltre 300 persone, tra cui 186 bambini. Più di 180 i feriti.

- 26 agosto 2004
Due donne kamikaze si fanno esplodere su un volo di linea, a sud di Mosca e nel sud-ovest del Paese. In totale, muoiono 90 persone. 

- 6 febbraio 2004
Un gruppo terrorista ceceno colpisce la metropolitana di Mosca, uccidendo 41 persone.

- 5 dicembre 2003
Nel sud ovest della Russia, viene compiuto un attentato a un treno che provoca la morte di 46 persone. A rivendicarlo è il leader ceceno Shamil Basaev.

- 5 luglio 2003
Due donne kamikaze e quindici spettatori muoiono durante un concerto rock a Mosca.

- 23-26 ottobre 2002
Nel teatro Dubrovka di Mosca vengono sequestrati e tenuti in ostaggio circa 850 civili da parte di un gruppo di 40 militanti armati ceceni. Le forze speciali russe intervengono mettendo con un agente chimico nel sistema di ventilazione che provoca la morte di 129 ostaggi e di 39 combattenti ceceni.

- 13 settembre 1999
Esplode un edificio nel sud-est di Mosca, causando la morte di 118 persone

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti