Esteri

Gli americani dicono no all'accoglienza dei profughi siriani

Secondo un sondaggio Bloomberg il 53% è contrario al piano Obama. Ma tra repubblicani e democratici i punti di vista sono molto diversi

 

Secondo un sondaggio di Bloomberg il 53% degli americani è contrario al piano di accoglienza di circa 10 mila profughi siriani che ha avviato l'amministrazione americana di Barack Obama. Il no, motivato dal pericolo che tra coloro che fuggono dalle zone del combattimento possano nascondersi anche miliziani dell'Isis, è più concentrato tra gli elettori repubblicani, mentre tra i democratici prevale, sia pure in modo meno plebiscitario, il sì al piano Obama.

rifugiati

– Credits: BLOOMBERG

La spaccatura dell'opinione pubblica americana è legata alle propensioni politiche degli elettori, anche su altre questioni, come l'invio di truppe di terra in Siria, a favore del quale sono schierati a stragrande maggioranza gli elettori repubblicani.

guerrasiria

– Credits: BLOOMBERG

Meno netta è l'opinione degli elettori americani alla domanda se l'Islam sia una religione intrinsecamente violenta. In questo caso, anche tra i repubblicani, prevale l'opinione che la religione islamica sia una religione essenzialmente pacifica, che però viene stravolte per finalità politica da una minoranza di fanatici.

ISLAM

– Credits: BLOOMBERG

© Riproduzione Riservata

Commenti