La funivia tra Punta Helbronner e l'Aguille du Midi è un impianto storico, progettato e realizzato tra il 1951 e il 1955 e rinnovato l'ultima volta nel 2000. 

Altri due incidenti hanno segnato la storia della funivia di Punta Helbronner: il primo, a soli 6 anni dall'inaugurazione, richiama inevitabilmente la tragedia della funivia del Cermis con più di trent'anni di anticipo. Il 29 agosto 1961 il cavo portante della funivia bifune detta "a pulsée" con grappoli di vetture viene tranciato da un cacciabombardiere francese in volo sopra il Monte Bianco. Tre cabine precipitano e 6 occupanti perdono la vita. Il resto dei passeggeri, proprio come l'8 settembre 2016, sono costretti a passare la notte sospesi nel vuoto con temperature molto più rigide di quelle registrate quest'anno.

Passano 5 anni soltanto e la funivia è di nuovo teatro di una tragedia, oggi completamente dimenticata. Il 10 luglio 1966 per un guasto al pilone sospeso del Grand Flambeau un grappolo di tre cabine precipita per trenta metri nel vuoto. Il bilancio è di un morto (un turista tedesco di 58 anni) e tredici feriti. 

La causa dell'incidente del 2016, l'accavallamento delle funi portante e traente, avrebbe potuto in teoria generare una tragedia come fu la prima delle due sciagure del Cermis, quella del marzo 1976, quando l'accavallamento e il mancato intervento dei sistemi di sicurezza causarono la caduta della cabina carica di sciatori. I morti furono 42. Ma questa volta sulla Funivia del Bianco tutti i passeggeri sono stati tratti in salvo grazie al corretto funzionamento dei sistemi e all'opera professionale dei soccorritori.


I dati della funivia Punta Helbronner-Aiguille du Midi (da funivie.org)

Costruita tra il 1951 e il 1955 rinnovata nel 2000

Stazione di partenza Punta Helbronner 3462 m slm 

Campata di 400 m 

pilone sospeso sopra al col de Flambeau (3 funi da 64 mm tese tra il petit flambeau e il grand flambeau sostengono il pilone volante)

Campata di 2830 m sulla mer de glace

Stazione di deviazione in galleria sul Gros Rognon la linea è deviata di 8°

Campata di 1700 m

Stazione di arrivo Aiguille du Midi 3842 m slm (stazione motrice).


Lunghezza totale 5093 m

Dislivello totale 350 m

Durata del percorso 20-25 minuti


Caratteristiche impianto:

Impianto bi-fune : 1 fune portante da 40 mm e una fune traente da 20 mm

Funzionamento unidirezionale intermittete a pulsèe con 10 grappoli di 3 cabine da 4 persone

© Riproduzione Riservata

Commenti