Adesso. Il brano che dà il titolo all’ultimo album di Emma (e, quindi, anche al tour che è iniziato da pochi giorni) è un inno al presente. Adesso è quando alzi lo sguardo e vedi Emma su un palcoscenico coraggioso. Adesso è quando ti rendi conto che certe storie hanno un destino decisamente chiaro (seppur a tratti doloroso). Adesso è quando la vita sociale di un paese va alimentata di storie buone. Adesso.

Il secondo sold-out di Emma Marrone al Forum di Assago è stata l’ennesima consacrazione della crescita della cantante salentina. L’intera produzione del concerto è imponente. A inizio live, Emma si presenta su un palchetto, con un grande velo trasparente che la divide dai fan, pur facendola vedere (ma solo in parte). Lo stesso per Occhi profondi: in corrispondenza del primo ritornello, il telo cade, Emma è davanti al suo pubblico, e sta cantando legata con una corda su una parte obliqua del palcoscenico.

Poi, per continuare la prima parte del live (un momento delicato ed elegante) arriva L’amore non mi basta, Finalmente e Schiena (in corrispondenza del quale si mostra in una coreografia davvero sensuale). Ecco, i ballerini Daniele Sibilli, Gabriele Esposito, Anthony Donadio e Jonathan Gerlo. Sono un elemento fondamentale di questa produzione: in certi momenti del concerto, accompagnano la voce di Emma con alcune coreografie a tratti impressionanti, creando così alcuni micro-momenti, alcune pillole di bellezza.

Che grinta @real_brown al #Forum #doppietta #adessotour #hereweare #brown

Una foto pubblicata da Giovanni Ferrari (@giovanniferrar) in data:


Poco prima di Io di te non ho paura, un momento davvero commovente. Sul palco con Emma anche Valentina Pitzalis, una ragazza sarda rimasta senza un braccio e con il volto sfigurato, dopo un litigio con l’ex compagno. La cantante di “Adesso” ha spiegato: “Questo lavoro ogni giorno mi fa vivere esperienze incredibili che mi fanno immaginare che la musica sia qualcosa che va oltre. Mi ha cercata una donna perché aveva bisogno del mio aiuto”. Così, presenta la Pitzalis, che sale sul palco accompagnata da un applauso scrosciante: “Ogni giorno mi alzo e combatto per me e per tutte le donne che non ce l’hanno fatta. Le vittime non si devono vergognare ma devono denunciare”. Un momento importante che è stato appoggiato anche da Fiorella Mannoia e Loredana Bertè, che pare abbiano voluto Valentina Pitzalis anche sul palco del loro prossimo concerto “Amiche in Arena” a Verona, previsto per domani 19 settembre.

Poi, Calore (“Il brano che credo metterò sempre nelle scalette dei miei live”), arrangiata in modo spettacolare, e Per questo Paese, la canzone contenuta nell’ultimo disco scritta con Amara. Poco prima di Quando le canzoni finiranno, un fan nelle prime file si sente male. Emma ferma tutto e aspetta che lo accompagnino in un punto più tranquillo: un segno di estrema umanità.

La scaletta è ricca di brani. Si possono trovare tutti i 13 brani del nuovo disco (una scelta coraggiosa ma decisamente vincente) e i più grandi successi dei primi lavori. Che sia tu, Resta ancora un po’, In viaggio e una bellissima cover di You Don’t You Love Me di Dawn Penn.
A fine concerto, il ritmo aumenta. Di questo, Emma ha raccontato: “Questo show è come la mia anima; questo palco si muove con me. Si parte con alcune riflessioni, alcuni punti fermi pop. Poi, esce il mio animo cantautorale e infine quello rock (e addirittura indie)”. Così, è il momento di Arriverà l’amore, la poesia di Amami e Non è l’inferno (con il primo ritornello parlato). Continua il ritmo con Cercavo amore, Argento adesso e il ritmo de La mia città, dove il pubblico si scatena.


Durante tutto il live Emma ringrazia i componenti della sua band, i ballerini, il suo entourage. Tra l’altro, grazie ad un progetto di SIAE, la cantante ha scelto giovani artisti di talento che apriranno tutte le date del suo tour. “Èlodie e Antonino ad esempio hanno bisogno di essere visti e ascoltati e mi è sembrata la scelta più logica dare questa opportunità”, ha spiegato Emma. Ad aprire i suoi prossimi concerti ci saranno, tra gli altri, Zibba, Amara, Giovanni Caccamo, Ermal Meta e Loredana Errore (“Sono contentissima del suo ritorno, è un’artista che ho sempre stimato tantissimo”). Ci saranno anche i La Rua e Lele dell’ultima edizione di Amici.

Il concerto sta per finire. Facciamola più semplice, Il paradiso non esiste e - ultimo brano - Poco prima di dormire, sussurrato con amore. Tutti i brani eseguiti nel live sono ri-arrangiati con cura (ottimo lavoro di Luca Mattioni).

Un'attenzione importante all’aspetto musicale che spesso viene tralasciato in favore della resa grafica dello show. No, l’Adesso Tour di Emma racchiude tutto in una sintesi dalle forme geometriche e dagli abiti provocanti. Il concerto è il racconto della bella anima di Emma. Della sua voglia di raccontarsi e stupirci tutti. Adesso.

© Riproduzione Riservata

Commenti