Sissi: la vita della leggendaria Imperatrice in una serie evento
Ufficio Stampa Mediaset
Sissi: la vita della leggendaria Imperatrice in una serie evento
Televisione

Sissi: la vita della leggendaria Imperatrice in una serie evento

Mega budget, scene ricche di azione, location magnifiche tra la Baviera e Baltico: la serie in tre puntate al via su Canale 5 da martedì 28 dicembre. Al centro del racconto l’amore tra Sissi e Franz, combattuti tra desideri personali e lotte di potere

Leggendaria, iconica, bellissima ma anche irrequieta, cupa e costretta a lottare per imporre la sua visione del mondo e della vita. Dopo ventotto film la vita di Elisabetta d'Austria, la sovrana dell'Impero Austro-Ungarico, diventa una serie tv evento che in Germania ha già sbancato gli ascolti: il costume drama s'intitola Sissi e andrà in onda su Canale 5 da martedì 28 dicembre, con tre prime serate al centro delle quali c'è l’amore disperato tra Sissi e Franz. Lei è la donna più bella d'Europa, lui un predestinato che dietro la facciata di rigoroso sovrano cela emozioni e sentimenti irrefrenabili.

Sissi, su Canale 5 la serie sulla leggendaria Imperatrice

La serie evento Sissi racconta in chiave moderna, avvalendosi di un grande budget e di scene ricche d'azione, la storia di due giovani amanti in eterno conflitto tra desideri personali e lotte di potere politico. Cioè la vita di Sissi che s'innamora perdutamente dell'Imperatore d'Austria Francesco Giuseppe I: solo dopo il matrimonio capirà che la vita alla corte asburgica di Vienna non è quello che si aspettava ed è costretta a combatte contro le severe e crudeli regole aristocratiche per imporre suoi ideali. Girata tra la Baviera e il Baltico, la serie ha già battuto un record: al debutto su RTL+ ha registrato l’esordio di maggior successo di sempre per una serie televisiva, in Germania. Il ruolo dell'Imperatrice Elisabetta è stato affidato all’emergente svizzero-americana Dominique Devenport, mentre l’Imperatore Franz è impersonato dal tedesco Jannik Schümann.

Dominique DevenportUfficio Stampa Mediaset

La vera storia di Sissi (e del suo soprannome)

Elisabetta Amalia Eugenia di Wittelsbach era un mix tra un maschiaccio e una principessina. Nata duchessa in Baviera, visse alla fine del XIX secolo e quando incontro l'Imperatore d'Austria Francesco Giuseppe I se ne innamorò perdutamente. Ma Elisabetta non ebbe una vita facile: cupa e irrequieta, vittima di nevrosi, ossessioni e pensieri depressivi, sfiorò l’anoressia senza mai riuscire ad accettarsi fino in fondo. È stata uccisa a Ginevra, il 10 settembre 1898, a 60 anni, dall’anarchico italiano Luigi Lucheni. L’uomo, al commissario che l’interrogava, dichiarò di averlo fatto «perché sono anarchico. Perché sono povero. Perché amo gli operai e voglio la morte dei ricchi». La fama di Elisabetta si deve soprattutto ai tre film girati negli anni '50 da Ernst Marischka, con Romy Schneider nel ruolo dell'imperatrice, alla quale viene attribuito il soprannome di Sissi che in realtà mai avuto. La Schneider interpretò nuovamente Elisabetta nel film Ludwig di Luchino Visconti, nel '72.

Sissi, le anticipazioni della prima puntata

Secondogenita del duca Massimiliano di Baviera e della duchessa Ludovica, la giovane Elisabetta di Baviera, soprannominata Sissi, è una ragazza libera e selvaggia. Innamorata dell'amore, scrive e legge poesie e si arrabbia quando la madre la obbliga a seguire sua sorella, la duchessa Elena di Baviera, a Ischl, dov'è previsto l'annuncio del suo fidanzamento con l'imperatore Francesco Giuseppe in occasione del suo compleanno. Ma è lì che il destino la attende: durante un inseguimento a cavallo, Sissi e Franz si trovano casualmente in una situazione di pericolo e da quel momento s'innamorano. Le nozze fra Sissi e Franz Joseph si avvicinano e Sissi deve imparare in fretta il più possibile sulla vita di corte. Il Duca Max, suo padre, non è affatto felice dell'imminente unione e quando il kaiser e sua madre giungono in Baviera per una visita, non perde occasione per mostrare il suo disappunto, fino ad arrivare a discutere animatamente con Franz, che riparte in preda al furore. Sissi lo insegue a cavallo, per vederlo entrare in un lussuoso bordello. Incuriosita, uscito il kaiser, vi si introduce anche lei e viene a conoscere così Fanny, giovane prostituta che diventerà sua amica e cameriera personale a corte. Intanto, i rapporti tra il kaiser e lo Zar di Russia si complicano e Franz Joseph non fa nulla per migliorarli, ignorando i consigli del conte Grunne.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti