Eurovision 2022: la scaletta, gli ospiti della finale, i favoriti per la vittoria
Ufficio Stampa Goigest
Eurovision 2022: la scaletta, gli ospiti della finale, i favoriti per la vittoria
Televisione

Eurovision 2022: la scaletta, gli ospiti della finale, i favoriti per la vittoria

I 20 semifinalisti qualificati si uniscono ai Big Five - Francia, Germania e Italia, Inghilterra e Spagna - nella sfida per la vittoria. Tutto pronto per il grande show in onda su Rai1 sabato 14 maggio. Mahmood e Blando fuori dal podio secondo i bookmakers

È tutto pronto per il gran finale di Eurovision 2022, il mega evento musicale tornato in Italia dopo trentuno anni grazie alla vittoria dei Måneskin, lo scorso anno. Tra poche ore scatta infatti l'ora della finalissima e il family show di sabato pomeriggio - una sorta di maxi prova generale, aperta al pubblico (che paga regolare biglietto per assistere) - cui Panorama.it ha avuto modo di assistere direttamente dalla platea del PalaOlimpico, è stato un antipasto gustoso di ciò che si vedrà questa sera. Ecco tutto quello che c'è da sapere sullo show del 14 maggio, dagli ospiti alla scaletta delle esibizioni.

Eurovision 2022, i finalisti e la scaletta

Sarà Laura Pausini ad aprire la serata con un medley dei suoi successi che diventa uno spettacolo ipnotico tra cambi d'abito vorticosi e una presenza scenica clamorosa che piacerà anche a chi non è suo fan. Poi scatterà l'ora della gara: il ritmo è sempre serratissimo (e impressionante, considerati i cambi di scena continui), non ci sarà spazio per sbrodolamenti o gag inutili, tanto che la chiusura è prevista per mezzanotte e mezza. Ad esibirsi saranno i venti semifinalisti e i cinque Big Five (Francia, Germania e Italia, Inghilterra e Spagna). L'ordine di esibizione, con l'Italia nona, è questo: Repubblica Ceca, Romania, Portogallo, Finlandia, Svizzera, Francia, Norvegia, Armenia, Italia, Spagna, Ucraina, Germania, Lituania, Azerbaigian, Belgio, Grecia, Georgia, Islanda, Moldavia, Svezia, Australia, Regno Unito, Polonia, Serbia ed Estonia. Tra le sorprese della finale un inedito "look" di Alessandro Cattelan e un medley di Mika, anche lui con una messa in scena pirotecnica e spiazzante, prima dello svelamento dei risultati.

Anche i Måneskin ospiti della finalissima

Ospiti d’eccezione della finale di #Eurovision2022 i Måneskin, che hanno provato a porte chiude "dato buca" agli spettatori dei family show a causa di un piccolo incidente di Damiano, il frontman, che si è infortunato alla caviglia. E nonostante le spiegazioni date in sala, non sono mancati i fischi del pubblico. Ma il gruppo salirà regolarmente sul palco del PalaOlimpico da campione in carica esibendosi per la prima volta live con il loro nuovo singolo, Supermodel. Ma non è tutto, perché canteranno anche un piccolo pezzetto If I can dream di Elvis, la canzone che fa parte della colonna sonora dell'omonimo film in uscita a giugno (il regista Baz Luhrmann gli ha chiesto di cantarla). Prima dell'esito delle votazioni e la proclamazione del vincitore, sarà poi il momento di Gigliola Cinquetti, vincitrice dell’Eurovision Song Contest nel 1964, che riproporrà Non ho l'età: e il suo fascino è senza tempo.

Chi sono i favoriti per la vittoria

Ma veniamo ai pronostici per la vittoria che, come tali, possono essere ampiamente ribaltati dalle giurie e dal televoto. La favorita per il primo posto è l’Ucraina, rappresentata dai Kalush Orchestra con il pezzo Stefania, data vincente da praticamente tutti gli scommettitori: il brano non è un capolavoro indimenticabile, ma la loro vittoria avrebbe un valore simbolico facilmente intuibile. Segue in netto rialzo Sam Ryder, dal Regno Unito con furore, star dei social con 12 milioni di follower. Il terzo posto se lo potrebbe invece contendere la Svezia con Cornelia Jakobs e Mahmood e Blanco con Brividi, per l'Italia. Occhio però agli outsider, come la spagnola Chanel che nel family show di sabato pomeriggio ha raccolto boati a scena aperta. Quando si parla di Eurovision, tutto può accadere.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti