I Bastardi di Pizzofalcone 3: i colpi di scena e i nuovi personaggi
Ufficio Stampa Rai
I Bastardi di Pizzofalcone 3: i colpi di scena e i nuovi personaggi
Televisione

I Bastardi di Pizzofalcone 3: i colpi di scena e i nuovi personaggi

Lunedì 20 settembre al via la terza stagione della serie con Alessandro Gassman e Carolina Crescentini, tratta dai romanzi di Maurizio de Giovanni. Chi dei protagonisti è riuscito a salvarsi dopo l'attentato al ristorante di Letizia?

L'esplosione di una bomba provoca morti e feriti davanti alle vetrine del ristorante di Letizia, dove tutta la squadra di Pizzofalcone festeggiava la conclusione di un'indagine complessa: chi dei protagonisti è riuscito a salvarsi dopo il clamoroso attentato? Comincia così la terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone 3, la serie sbanca ascolti di Rai1 con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini: la lunga attesa è dunque finita, lunedì 20 settembre riparte la fiction in sei puntate tratta dai romanzi di Maurizio de Giovanni e tra colpi di scena new entry nel cast è giunto il momento di conoscere le conseguenze di quella devastante deflagrazione. Chi dei protagonisti è riuscito a salvarsi dopo l'attentato al ristorante di Letizia? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

I Bastardi di Pizzofalcone 3, i colpi di scena della nuova stagione (spoiler)

Chi ha messo quella bomba davanti al ristorante e perché? E soprattutto, chi tra i bastardi è riuscito a salvarsi? Gli appassionati de I bastardi di Pizzofalcone e dei libri di Maurizio de Giovanni possono tirare un sospiro di sollievo: stando alle anticipazioni che circolano in queste ore, sono tutti sopravvissuti anche se con qualche acciacco fisico ed emotivo mentre resta in bilico la sorte di Letizia (Gioia Spaziani), la proprietaria del ristorante, e muore la cameriera Alma (Alessandra Della Marca). L'affascinante e tormentato ispettore Giuseppe Lojacono (Alessandro Gassmann) è il primo a dover affrontare la crisi che affligge i sopravvissuti: i sensi di colpa e le accuse reciproche minano la vita personale e la sfera affettiva di tutta la squadra. Il periodo successivo alla bomba rappresenta infatti una svolta per i sopravvissuti: tra amori mai confessati, tentativi di far rivivere un passato lontano e nuovi passi esistenziali, tutti rivelano aspetti nascosti della propria vita e della propria natura. Nessuno è quello che sembrava.

Le anticipazioni della fiction tratta di libri di de Giovanni

In quanto vittime dell'attentato, ai Bastardi è precluso indagare sull'accaduto: dovranno farlo di nascosto, facendo i conti con i metodi scorretti e inefficienti di un procuratore venuto da Roma. I giorni sono confusi e disperati e come se non bastasse il rapporto tra l'ispettore Lojacono e il sostituto procuratore della procura di Napoli Laura Piras (Carolina Crescentini) subisce una svolta: dopo aver visto la morte in faccia, i due amanti decidono di rendere stabile e ufficializzare la loro relazione. Intanto, Lojacono viene tormentato da sensi di colpa, rimorsi e rimpianti: le indagini sulla bomba fanno infatti nascere ipotesi impensabili che lentamente coinvolgono la squadra. Il mistero diventa un'ossessione per Lojacono e solo grazie alla sua capacità di intuito e alla testardaggine arriverà alla verità.

I nuovi personaggi de I Bastardi di Pizzofalcone 3

A sparigliare i giochi nella squadra dei Bastardi ci pensa l'arrivo di un nuovo commissario, Elsa Martini (Maria Vera Ratti): la donna è stata appena prosciolta da un processo per la morte di un pedofilo e dichiarata innocente, ma le voci di una vera e propria esecuzione non si sono spente. Questo fa di lei una Bastarda a pieno titolo e nonostante la sentenza, il gruppo continua a nutrire i sospetto su di lei: Elsa ha davvero ucciso un uomo a sangue freddo? In una Napoli sospesa tra tradizione e modernità, incanto e disincanto, bellezza e oscurità, si generano delitti su cui la squadra è chiamata ad indagare. Reati che scaturiscono dal cuore delle miserie umane. Una commedia umana amara, piena di grande verità emotiva, in cui il pubblico ritroverà Antonio Folletto (Aragona), Tosca D'Aquino (Ottavia), Massimiliano Gallo (Commissario Palma), Gianfelice Imparato (Pisanelli), Simona Tabasco (Alex Di Nardo), Gennaro Silvestro (Francesco Romano), Gioia Spaziani (Letizia), Serena Iansiti (Rosaria Martone) e Matteo Martari (Buffardi). La regia è di Monica Vullo.

From Your Site Articles
Ti potrebbe piacere anche

I più letti