Facebook
Tecnologia

Facebook, le 3 novità più importanti presentate oggi

Facebook introduce video sferici, apre all'internet delle cose e trasforma Messanger in una piattaforma interconnessa stile Gmail

Stamattina, mentre sulla west-coast il sole non era ancora sorto del tutto, diversi utenti hanno ricevuto un messaggio apparentemente criptico: “F8: Just revealed: Parse of IoT, Messenger as a Platform, and the Teleportation Station.”

Il leak anticipava quali sarebbero stati gli argomenti trattati nell'attesa F8 Conference, la rassegna che ogni anno Facebook dedica agli sviluppatori.

Che si trattasse di un vero leak o di una mossa pubblicitaria, poco importa, perché pochi minuti fa l'evento di inaugurazione si è concluso e i contenuti del messaggio si sono rivelati attendibili.

L'unica differenza, è che la carne messa sul fuoco è stata molto più di quanto chiunque si sarebbe aspettato. Ecco quali sono state le 3 novità più importanti introdotte oggi da Facebook.

1. L'internet delle cose versione social

L’abbiamo detto innumerevoli volte, l’internet delle cose (IoT) è sempre più visibile nell’orizzonte delle tecnologie a venire. Man mano che i dispositivi connessi raggiungono le tasche di tutti, man mano che i processori e i sensori diventano sufficientemente sofisticati e ridotti da poter essere integrati in oggetti, macchinari, vestiti etc., si rende necessaria un’infrastruttura che gestisca un nuovo mondo composto da oggetti e persone interconnesse tra loro. Oggi, Facebook ha reso disponibile agli sviluppatori un SDK Parse, ideato appositamente per interconnettere ancora di più il mondo in cui viviamo e (possibilmente per Facebook) per renderlo ancora più social.

Nonostante non sia ancora stato annunciato nessun servizio specifico, il lancio del SDK di Parse assume un'importanza fondamentale se si considera che Facebook ha appena trasformato Messenger in un hub di riferimento per svariati tipi di applicazioni; e dunque, potenzialmente, di oggetti connessi.

2. Messenger Platform, un ecosistema a forma di chat

Come da programma, Facebook ha ufficialmente trasformato Messenger da semplice applicazione per la chat a piattaforma di riferimento per una svariata serie di servizi.

A partire da oggi, Messenger è un vero e proprio social hub, una piattaforma che può essere utilizzata per condividere con altri contatti ogni genere di contenuto e informazione. La grande novità è che Messenger Platform consente di installare diverse app in modo da poterne utilizzare i dati e i contenuti nella chat.

Questo vuol dire che nel mezzo di una chat Messenger l'utente può condividere una GIF installando GIPHY, o i contenuti sportivi della ESPN installando l'app apposita. L'utente che invece riceve i contenuti potrà decidere di installare l'app relativa senza abbandonare l'ambiente della chat.

La piattaforma può essere inoltre utilizzata per l'e-commerce. Installando app come Everlane, l'utente potrà finalizzare pagamenti e acquisti all'interno della piattaforma.

L’obiettivo finale, sembra essere fornire agli utenti uno strumento di riferimento che si differenzi una volta per tutte da Whatsapp, per avvicinarsi a un baricentro multifunzionale come lo è Gmail per l’universo Google.

3. Video sferici, un primo passo verso la realtà virtuale social

Quando, poche ore fa, è circolato un leak sull'F8 nel quale si parlava di una Teleportation Station,la mente degli utenti ha cominciato a correre. Siccome si vociferava da tempo che alla F8 si sarebbe parlato  di Oculus Rift, e siccome oggi si festeggiava un anno dall’acquisizione della compagnia specializzata in realtà virtuale, in molti speravano che quel “teletrasporto” ammiccasse a nuove funzionalità VR integrate nell’universo Facebook. In realtà, l'unico annuncio inerente a Oculus è stato quello riguardante i nuovi "video sferici" che consentiranno all'utente un'esperienza immersiva a 360 gradi.

Anche YouTube sta lavorando su qualcosa di simile, la differenza è che Google non ha (ancora) niente di paragonabile a un casco VR; e Facebook ha reso chiaro che questi filmati immersivi saranno fruibili anche tramite Oculus.

Ti potrebbe piacere anche