Libri

I libri nei film di Wes Anderson. Un video per bibliofili

Nelle pellicole del regista statunitense i libri sembrano essere spesso i veri protagonisti. Eccoli in uno speciale video

Bibliophilia-Books-in-the-Films-of-Wes-Anderson

Andrea Bressa

-

Nei suoi film Wes Anderson ha spesso aggiunto un personaggio più o meno nascosto, ma sempre fondamentale: il libro. Per esempio I Tenenbaum cominciano proprio con un omonimo volume, cosa che succede anche in Fantastic Mr. Fox, film tratto dal romanzo di Roald Dahl Furbo, il signor Volpe (Nord Sud). Anche Grand Budapest Hotel inizia e finisce con un libro, e in Moonrise Kingdom sono presenti diversi libri di favole.

Luís Azevedo, fondatore del blog The A to Z Review, ha realizzato un brevissimo video documentario intitolato Bibliophilia - Books in the Films of Wes Anderson, che raccoglie molte delle numerose apparizioni librarie tra le varie famose scene dei film di Anderson. Secondo la sua interpretazione, il messaggio che vuole trasmettere il regista americano è che “i libri conservano storie, perché esistono dentro di loro e vivono attraverso di loro”.

Il video si può vedere su Youtube, mentre una spiegazione più dettagliata delle interessanti argomentazioni di Luís Azevedo si possono trovare andando su questo link.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il romanzo fatto con gif animate

Con ‘Zac’s Haunted House’ Dennis Cooper ha realizzato un interessante, oscuro e inedito esperimento narrativo, fatto di spiazzanti immagini

Grand Budapest Hotel, la nostalgia colorata di Wes Anderson: 5 cose da sapere

Una commedia acrobatica e paradossale, con un pot-pourri di attori fantastici

5 libri per capire la Grecia di Alexis Tsipras

I cittadini greci potrebbero segnare un’importante svolta nella storia della UE. Ecco qualche lettura per conoscere chi li governa

Commenti