Addio a Zuzzurro, il commissario stralunato in coppia a Gaspare - I video

Si è spento a Milano all'età di 67 anni a causa di un tumore ai polmoni. Ripercorriamo i suoi sketch da La sberla al Drive in al teatro

Gaspare (a sinistra) e Zuzzurro (Foto Ansa/Li G. Farinacci)

Simona Santoni

-

Con la sua aria spettinata e perplessa e l'inseparabile impermeabile addosso, in coppia con l'amico, collega e cognato Gaspare, ha portato il buonumore in tanti spettacoli televisivi e su palcoscenici italiani. Zuzzurro, nome d'arte di Andrea Cipriano Brambilla, è morto ieri sera poco prima delle 22 a Milano. 

Aveva compiuto 67 anni lo scorso 21 agosto ed era ricoverato all'Istituto dei tumori di via Venezian dallo scorso 7 ottobre per un cancro ai polmoni.

Nino Formicola, la sua solida spalla comica, ha scritto questa notte su Facebook: "Zuzzurro e Gaspare da adesso non ci sono più. Punto". Poco fa ha postato una sedia vuota con sopra panni da attore teatrale e un "addio Andrea".

"Tra qualche mese sarebbero stati 40 anni che ci conoscevamo" ha detto commosso all'Ansa. "Gli avevano diagnosticato il tumore al polmone in febbraio. Lui ha affrontato la malattia con grande piglio ed energia. Devo essere onesto, pensavo di essere preparato ma non è così". Racconta poi che pochi giorni fa con Andrea Brambilla stavano discutendo di lavoro: "Andrea era un combattente vero. Voleva tornare in palcoscenico a tutti i costi".

Gli anni '70 hanno visto la nascita e l'affermazione della coppia comica Gaspare & Zuzzurro, con le prime esibizioni al Derby Club di Milano. I due sono apparsi per la prima volta in televisione nel 1978 nella trasmissione della RAI Non stop e l'anno dopo hanno partecipato a La sberla, con il debutto della macchietta dell'ingenuo commissario e del suo fido assistente. La popolarità è arrivata però con Drive In, varietà a cui hanno partecipato inizialmente come ospiti poi entrando nel cast fisso.

Nel 1986 si sono dedicati al teatro, interpretando due giornalisti nella commedia di Neil Simon Andy e Norman (riproposta su Italia 1 nel 1991). Dagli anni '90 ogni tanto qualche ritorno in video, con Il TG delle vacanze su Canale 5 (1992), Miraggi sulla Rai (1994), Sotto a chi tocca su Canale 5  (1996). Nel 2005 per due giorni hanno condotto Striscia la notizia.

Ricordiamo Zuzzurro e la sua comicità ingenua in qualche video. 

La sberla (1979):

 

Lo sketch del treno:

 

Sotto a chi tocca (1996):

 

La cena dei cretini di Francis Veber, Teatro Manzoni di Milano (2012): 

 
© Riproduzione Riservata

Commenti