Simona Santoni

-

Agile nell'arrampicarsi tra rottami spaziali, accorta nel corpo a corpo, brillante alla guida del Millennium Falcon, sensibile nell'uso della Forza, Rey è destinata a diventare la nuova appassionante eroina della trilogia sequel di Guerre Stellari, aperta in maniera dirompente da Star Wars 7: Il risveglio della Forza, che nel primo week-end di programmazione tocca un incasso globale di 517 milioni di dollari. La interpreta con carisma e calda umanità Daisy Ridley, volto quasi sconosciuto del cinema e (anche) per questo voluto da J.J. Abrams a bordo della rigenerata saga fantascientifica: nuovi volti per nuovi iconici personaggi, come aveva fatto George Lucas con il primo film del 1977 (questa almeno è la "nuova speranza" della Disney che ha inglobato Lucasfilm). 

Ecco 5 cose da sapere su Daisy Ridley, ora che la sua carriera sta per entrare in orbita:

1) I ruoli precedenti

Ventitreenne inglese, il prozio di Daisy era attore. Tra le new entry di Star Wars 7 è la più "sconosciuta" del gruppo. Precedentemente aveva preso parte a sporadici episodi di serie tv del Regno Unito come CasualtySilent Witness e Mr Selfridge. Ha partecipato all'horror britannico Scrawl di Peter Hearn.

2) Sei sorelle

A differenza del suo personaggio di Star Wars, orfana e solitaria, Daisy ha sei sorelle, tra cui una - più giovane di lei - che è modella e si chiama Kika-Rose Ridley. I genitori Ridley hanno indubbiamente una passione per i fiori (Daisy in italiano significa "margherita").

3) Il film preferito e il suo idolo

Daisy ha confessato di non essere stata una fan di Star Wars e di aver anzi dovuto "studiare" in merito. Il suo film preferito? Matilda 6 mitica (1996) di Danny DeVito: protagonista una ragazzina dai poteri telecinetici. "Aspiravo a essere proprio come lei", ha detto. Oggi ammira molto Carey Mulligan e Felicity Jones. Tra gli storici membri di Star Wars? Carrie Fisher è il suo mito: "Ha aperto le porte a tante ragazze".

4) Da barista a guerriera

Oggi la vediamo novella protagonista di Guerre Stellari, in procinto di essere il cuore dei prossimi due capitoli, ma fino a due anni fa Daisy Ridley vedeva la Forza solo da lontano: serviva birre in un pub londinese e vedeva le facce delle star sfrecciare su poster impressi sugli autobus.

5) Nel video musicale di Wiley

Daisy è un'appassionata cantante jazz e ballerina di tip tap e si è diplomata alla Tring Park School for the Performing Arts, scuola specializzata in danza e musica. A di note, in passato è apparsa nel video musicale della canzone Lights On del rapper britannico Wiley.

Star Wars, da Anakin a Yoda: vota il tuo personaggio preferito
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Star Wars 7 - Il risveglio della Forza di J.J. Abrams: 5 cose da sapere

L'attesa è finita. Daisy Ridley è la nuova eroina destinata a grandi cose, contro un lato oscuro che ha smarrito il suo fascino ambiguo

Star Wars 7 - Il risveglio della Forza, l'entusiasmo delle recensioni internazionali

Un film "travolgente e riparatorio". "Emozionante e spettacolare". La critica è gravida di complimenti per il settimo capitolo di "Guerre stellari"

Star Wars, la classifica dei film più belli della saga

In attesa del settimo capitolo di "Guerre stellari", ripercorriamo gli episodi precedenti in base al giudizio della critica internazionale

Star Wars 7, chi sono gli attori della nuova trilogia di Guerre stellari - Foto

Mentre J.J. Abrams sta girando l'episodio VII, tra entusiasmo e infortuni, conosciamo meglio il cast

Commenti