Charlot ha 100 anni: torna La febbre dell'oro - FOTO

Per il centenario del personaggio di Charlie Chaplin arriva in 70 sale la versione restaurata di The Gold Rush

Luca Piva

-
 

Ad aprire l'anno di celebrazioni e festeggiamenti ufficiali per i 100 anni dalla nascita di Charlot, il maldestro e malinconico vagabondo di Charlie Chaplin, arriva il 3 febbraio in 70 sale italiane The Gold Rush - La febbre dell'oro, capolavoro chapliniano del 1925, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna , per la rassegna Il Cinema Ritrovato al cinema - Classici restaurati in prima visione .

 

Insieme al film sarà presentata la versione restaurata di Kid Auto Races at Venice  (Charlot si distingue) di Henry Lehrman, il cortometraggio comico nel quale Charlot appare per la prima volta, il 7 febbraio 1914, considerato la data di nascita di The Tramp.  

 

La Cineteca di Bologna, oltre a essere impegnata nel restauro dell'intera filmografia di Charles Chaplin (1889–1977), ha in custodia il suo intero archivio cartaceo, un patrimonio costituito da oltre 150 mila elementi, sul quale è stato portato a termine nel 2013 un lavoro di digitalizzazione e catalogazione durato 15 anni.
Alla Cineteca sono stati affidati tutti gli eventi legati al Centenario. Tra essi, la pubblicazione, in lingua inglese, del romanzo breve inedito scritto dall'attore e regista nel 1948, da cui avrebbe poi tratto un altro dei suoi memorabili film, Luci della ribalta (1952); e una tre giorni di eventi a Bologna, introdotta il 25 giugno da una proiezione dei film di Chaplin in Piazza Maggiore, con musiche eseguite dall'Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock.

 

Charlie Chaplin, il più grande genio del cinema

I film di Charlot

© Riproduzione Riservata

Commenti