Sport

Milan, Ambrosini aspetta ancora la chiamata

Il centrocampista compie oggi 36 anni ed è in scadenza. Resta o va in Premier League?

Non è ancora arrivata la chiamata da parte di Galliani per Massimo Ambrosini, il cui contratto scade il prossimo 30 giugno. Sarà o no offerto il rinnovo? Il centrocampista (capitano spesso non giocatore) compie oggi 36 anni e resterebbe volentieri a Milanello per chiudere la sua carriera, ma il club non si è ancora fatto sentire e il sospetto è che i piani siano diversi o che prima si debba sciogliere il nodo-allenatore.

Altri compagni sono già stati convocati e hanno ottenuto il rinnovo: Abbiati, Bonera (addirittura biennale) e Zapata. Se la chiamata non dovesse arrivare nei prossimi giorni Ambrosini si sentirà libero di ascoltare le offerte in arrivo dalla Premier League e, in particolare, dal West Ham. Sarebbe una scelta di vita dopo 17 stagioni vissute a Milanello.

© Riproduzione Riservata

Commenti