Ferrari Gp Russia Sochi Vettel Raikkonen
Formula 1

Ferrari, tutto sulla stagione del Mondiale 2017

La corsa al titolo di Vettel e i risultati di Raikkonen. Temi, curiosità e polemiche Gp dopo Gp dall'Australia ad Abu Dhabi

Deve essere la stagione della risurrezione della Ferrari, che non vince il Mondiale piloti dal 2007 (Raikkonen) e quello costruttori dal 2008. Nuova guida tecnica a supporto del team principal Maurizio Arrivabene, scelta tutta interna e italiana con la promozione di Mattia Binotto e di tanti tecnici cresciuti a Maranello. La sfida è colmare il gap con la Mercedes e tenersi dietro la Red Bull.


Possibile? L'inizio di stagione dice che la Rossa è finalmente competitiva come ai bei tempi e che Vettel - già quattro volte iridato - può finalmente tornare a lottare per il gradino più alto del podio. Il campionato è lungo 20 tappe e vivrà diversi momenti decisivi, ma se il buongiorno si vede dal mattino...

 

La stagione Mondiale 2017 tappa per tappa

Ecco il racconto della stagione 2017 della Ferrari, tappa per tappa. Risultati, curiosità, temi e polemiche della corsa al Mondiale di Vettel e Raikkonen nel duello contro la Mercedes di Hamilton e Bottas con il terzo incomodo Red Bull. 

Gp Gran Bretagna (Silverstone) 16 luglio 2017

Dominio di Hamilton e della Mercedes: doppietta con Bottas. Domenica da incubo per la Ferrari che paga anche problemi con i pneumatici negli ultimi chilometri della gara. Vantaggio di Vettel ridotto da +20 a +1 su Hamilton.


Gp Austria (Zeltweg) 9 luglio 2017

Vince Bottas davanti a Vettel e Ricciardo. Hamilton si ferma ai piedi del podio dopo essere partito ottavo causa penalizzazione in griglia (sostituzione del cambio). Vantaggio aumentato in classifica per il tedesco: +20


Gp Azerbaigian (Baku) 25 giugno 2017

Gara pazza, vinta da Ricciardo su Bottas e Stroll e caratterizzata da tanti incidenti, safety car e una sospensione. Vettel guadagna due punti su Hamilton ma i due sono protagonisti di una clamorosa lite in pista.


Gp Canada (Montreal) 11 giugno 2017

Domenica deludente per la Ferrari che resta ai piedi del podio: 4° Vettel costretto alla rimonta e avvicinato da Hamilton e Bottas (primo e secondo) nella classifica mondiale.


Gp Montecarlo (Principato di Monaco) 28 maggio 2017

Splendida doppietta Ferrari nel Principato: Vettel davanti a Raikkonen con Ricciardo sul podio e Bottas quarto. Male Hamilton (solo 7°). Per Seb e la Rossa è fuga nelle classifiche mondiali.


Gp Spagna (Montmelò) 14 maggio 2017

Primo vero duello ruota contro ruota tra Hamilton e Vettel. Lo ha vinto il britannico, ma la Ferrari c'è e conforta il secondo posto del tedesco che mantiene la leadership del Mondiale. Out Bottas e Raikkonen, rassegnati al ruolo di seconde guide.


Gp Russia (Sochi) 30 aprile 2017

Bottas conquista la prima vittoria della carriera nel giorno in cui la Ferrari scattava con due macchine dalla prima fila come non capitava dal 2008 a Magny Cours. Sul podio Vettel e Raikkonen con Hamilton che rimane quarto e vede salire a 13 il distacco in classifica dal tedesco.


Gp Bahrain (Shakir) 16 aprile 2017

Ancora Vettel, ma questa vittoria vale doppio perché è la prima su una pista non diversa dalla media del Mondiale (come Australia e Cina) e perché non c'è pi l'effetto sorpresa che ha caratterizzato il debutto. Hamilton finisce alle spalle, Bottas sul podio e Raikkonen ancora quarto.


Gp Cina (Shangai) 9 aprile 2017

Dopo il debutto vittorioso ancora una grande Ferrari, anche se la vittoria va ad Hamilton che si prende la rivincita e affianca Vettel in testa alla classifica mondiale: 43 punti ciascuno. Sul podio anche Bottas (terzo) mentre Raikkonen è protagonista di una domenica in tono minore che gli costa il rimbrotto di Sergio Marchionne.


Gp Australia (Melbourne) 26 marzo 2017

Debutto col botto per la Ferrari! Vince Vettel e rompe un digiuno che durava da Singapore 2015. La Mercedes si deve inchinare a una macchina molto performante e che sfrutta alla perfezione la strategia al box. Raikkone chiude quarto alle spalle anche di Bottas. E' la gara della speranza per la Rossa.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti