Società

Gli oscar glamour del 2013

La futura Kate Moss, le baby stelle del cinema, i figli impegnati dei presidenti. E poi la giovane reporter, sponsorizzata da Adriano Sofri, e il sondaggista americano... Catalogo illustrato e semiserio dei 28 volti famosi (o non ancora) di cui sentiremo molto parlare nei prossimi mesi.

Eddie Redmayne

LA PIÙ ANGELICA
Karmen Pedaru
Supertop venerata dalle edizioni asiatiche di Vogue e Numéro, qualche anno fa era il portiere della nazionale di calcio femminileestone. Classe 1990, è stata uno degli angeli di Victoria’s secret. Il suo motto? Non mischiare mai amore e lavoro.

IL MENO MISERABILE
Eddie Redmayne
Il volto di Burberry, che adora il karaoke e beve acqua calda con limone e miele, sognava di fare parte del cast dei Miserabili da quando aveva 9 anni. Ora è tra i papabili per The Amazing Spider-Man 2 e 50 sfumature. Tutte cercano il segreto per conquistarlo.

LA PIÙ NIPOTE DI
Zoe Kazan
Ha la spocchia di chi sa di fare parte di una delle famiglie più celebri di Hollywood (è la nipote di Elia). Però è brava. Alla prima sceneggiatura, della commedia indie Ruby Sparks, ha conquistato l’intellighenzia americana. Anche se i detrattori dicono che, più che a Pigmalione, si sia ispirata a un dimenticabile film degli anni 80.

I PIÙ INCOLLATI
Andrew Garfield & Emma Stone
Da quando hanno girato The Amazing Spider-Man 2, sono inseparabili. Ora hanno anche preso casa insieme (una villetta da 2,5 milioni di dollari già appartenuta a Dudley Moore). La domanda però è: resisteranno alla pubblicazione del video hard che pare lei abbia girato con l’ex fidanzato?

LA PIÙ KATE MOSS
Cara Delevingne
La sorella Poppy, modella di minore fortuna, non la sopporta. Sia perché, a soli 19 anni, Cara è contesa dalle griffe più importanti del pianeta, da Burberry a Chanel. Sia perché le ha portato via il fidanzato Harry Styles, idolo della boy band One Direction. Molti la danno già come nuova Kate Moss.

IL PIÙ ESANGUE
Alexander Skarsgård
Secondo Variety, il vampiro di True Blood dovrà abbronzarsi per interpretare Tarzan. Già fidanzato con Kate Bosworth, adora le auto da corsa. Star del video della canzone di Lady Gaga Paparazzi, ama la musica folk. Fissato con la numerologia, ha gusti esotici: gli piace la carne di alligatore fritta.

LA PIÙ 32ENNE
Goga Ashkenazi
«L’unica 32enne che va per i 48» dicono di lei i maligni. Aggiungete che nel tempo libero la kazaka imprenditrice di Vionnet fa molta vita mondana. Di certo la nuova fiamma di Lapo Elkann, tra i cui ex spicca il principe Andrea d’Inghilterra, è capricciosa. Dopo la prima della Scala, ha scritto Dagospia, ha snobbato la tradizionale cena al Baretto. Inimicandosi la Milano bene.

LE PIÙ UBIQUE
Le quattro cugine Courtin-Clarins
Anna Wintour credeva di vederci doppio. Le cugine Claire, Prisca, Jenna e Virginie sono una it girl moltiplicata per quattro. Nipoti del fondatore della casa cosmetica francese, sono contese da tutti gli stilisti e un paio di loro hanno anche la testa per gli affari. Insieme hanno aperto un fashion blog. I vestiti, però, non se li scambiano.

LA PIÙ VIZIATA
Georgia May Jagger
L’estate scorsa, con Kate Moss e Naomi Campbell, ha presenziato alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi londinesi. Ma già a 7 anni la figlia ventenne del frontman degli Stones, Mick, sfilava per l’amica di famiglia Vivienne Westwood. I fotografi ne adorano il diastema (lo spazio tra gli incisivi). E sperano che non finisca in un clone di Ballando con le stelle, come ha fatto sua madre Jerry Hall.

IL PIÙ RIVE GAUCHE
Thomas Hollande
Capello al vento da «intellò», l’idolo dei giovani socialisti d’Oltralpe (e di molte francesine) è stato l’architetto della vittoria di papà François alle presidenziali. Dopo le gaffe della matrigna Valérie con Ségolène Royale (sua madre), ha chiesto al padre, come prezzo della pace, un ministero per lei.

IL PIÙ BONO (E BOCCIATO)
Filippo Schicchitano
Con Scialla!, dove girava in mutande per la casa di Fabrizio Bentivoglio, ha sedotto frotte di ragazzine. Poi in Un giorno speciale il giovin attore ha conquistato anche la critica. Ecologista convinto, ha appena girato con Luca Argentero un video dei Modà. Ma è stato bocciato per ben due volte all’esame di teoria per la patente.

I PIÙ SEPPIATI
Kevin Systrom & Mike Krieger
Volevano un’app per postare belle foto e hanno inventato Instagram. Finanziati da Jack Dorsey di Twitter, hanno poi venduto a Facebook per quasi 1 miliardo di dollari. Hanno gusti molto agée: al primo piacciono le asce, all’altro il whisky giapponese invecchiato.

I PIÙ INQUIETANTI
Pax, Vivienne e Zahara Jolie Pitt
I primi due hanno scalzato la più quotata sorellina Shiloh (già sul set di Benjamin Button) dal cast di Maleficent, remake della Bella addormentata con mamma Angelina. E ora insieme a Vivienne, già nel film, hanno pure un pr. Piccole iene. crescono.

IL PIÙ CATT IVO
Mads Mikkelsen
Il cattivo di Casino Royale, incoronato più sexy dai danesi e migliore attore a Cannes, sarà Hannibal in una serie americana. Ex ballerino, è fissato con la puntualità e ha un humour abrasivo. Di famiglia storicamente comunista, lui invece è un fan della monarchia.

LA PIÙ RADICAL CHIC
Lena Dunham
I tabloid sono impietosi con l’inventrice della serie tv Girls. Ma lei fa spallucce grazie a un contratto di 3,5 milioni di dollari per un libro e intanto lavora già alla terza stagione. Fan di Barack Obama, ha girato uno spot in cui paragonava votare per la prima volta alla più biblica «prima volta». La sua, di prima volta, probabilmente è «partita» con un chitarrista.

IL PIÙ TIMIDO
Qiu Hao
Le sue creazioni di maglieria scultura hanno raccolto consensi doc (Franca Sozzani e Anna Dello Russo). Ma la promessa cinese del prêt-à-porter, classe 1978 e studi di architettura d’interni, è timidissimo. Se gli chiedete di portarvi in giro per Shanghai, però, potrebbe farvi scoprire angoli meravigliosi.

LE PIÙ SCARICATE
Le gemelle Mim e Liv Nervo
Le loro hit electro-dance vincono Grammy e fanno ballare mezzo globo. Nessuna meraviglia che tutti, da Cheryl Cole a Britney Spears, cerchino le biondissime australiane passate direttamente dalle sfilate ai dj set. Mim & Liv però ora hanno altri sogni: andare a caccia di talenti con l’etichetta Nervo Records.

IL PIÙ CORTEGGIATO
Giulio Napolitano
Chiamato «Junior», si muove da Palazzo Chigi al Coni, da Nomisma a Ve-drò. All’Università Roma Tre, dove insegna analisi economica del diritto, studentesse e assistenti stravedono per lui. Lui se la ride, e ogni anno va in ritiro intellettuale e di autodisciplina all’istituto Max Planck di Heidelberg. Finito il settennato del padre Giorgio dicono che diventerà molto mondano.

LA PIÙ DIDASCALIZZATA
Neige De Benedetti
Primogenita di Rodolfo ed Emmanuelle de Villepin, 24 anni, la nipote dell’Ingegnere erediterà la cassaforte Cir e tutto quello che c’è dentro. Studi di fotografia a Londra, è già al secondo libro, DoppioRosso: Cina e Cuba, reportage da due paesi comunisti con didascalie di Adriano Sofri e Giampaolo Visetti della Repubblica. Così, per cominciare.

IL PIÙ PREVEGGENTE
Nate Silver
Per i politologi Usa è il vero vincitore delle ultime elezioni. Già a 6 anni questo mago dei sondaggi indovinava i risultati delle partite di baseball. Ex giocatore di poker online, in pubblico si imbarazza. Tanto che il Washington Post l’ha definito «un Clark Kent prima di Superman».

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti