Magazine

La copertina di Panorama, n. 25

La storia di copertina di Panorama è dedicata alla Fiat (sempre meno italiana)

La copertina di Panorama in edicola dal 7 giugno

Con più di metà della produzione negli Usa e un occhio all’Asia alla ricerca di un partner per entrare in Cina, la Fiat ormai ha sempre meno a che fare con l’Italia. Le ultime notizie lo confermano: la fusione della Fiat Industrial con la Cnh con lo spostamento della sua sede nei Paesi Bassi e la decisione di sviluppare il duetto Alfa Romeo con i giapponesi della Mazda.

A che punto è l’opera di distacco della Fiat dall’Italia ? È questo il tema dell’inchiesta di copertina di Panorama in edicola da giovedì7 giugno. Sergio Marchionne, che lascerà il gruppo tra il 2014 e il 2015, ha realizzato qualcosa di inedito: la General Motors è una multinazionale, ma è americana. La Volkswagen è un’impresa globale, ma è tedesca. Così come la Toyota resta giapponese. La Fiat-Chrysler, invece sarà la prima casa automobilistica senza una matrice definita». Un’impresa apolide, proprio come Marchionne.

Oltre a questo un servizio a cuore aperto di Enrico Mentana sulle Olimpiadi di Londra e la spiegazione di quello che succederebbe al nostro paese se dovessimo abbandonare l'Euro e tornare alla lira.

Tutto questo, ed altro, sul numero di Panorama in edicola dal 7 giugno.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>