5 modi per finanziare una startup

Dal crowdfunding al venture capital. Ecco alcuni consigli per raccogliere fondi e lanciare l'idea di impresa

Start-up

– Credits: Thinkstock

Raccogliere fondi per una StartUp. Un momento fondamentale per far partire un'idea di impresa e farla diventare vero business. 

Ne abbiamo selezionati 5 tra i più comuni ed affidabili:

1. Crowdfunding

Il Crowdfunding sta diventando uno degli strumenti più in voga per raccogliere capitali. Il concetto è semplice: esistono diverse piattaforme in cui è possibile mettere in mostra il progetto e, nel caso questo venga apprezzato, raccogliere risorse finanziate dal “Crowd”, cioè la gente comune. Ad oggi, due sono i metodi principali di crowdfunding: il reward-base e l’equity-base.

Il primo consiste nel ripagare i propri investitori con un premio (che può consistere in un prodotto, un invito, un ringraziamento o qualsivoglia ricompensa). Il secondo implica una cessione di una parte della proprietà del progetto all’investitore, ovviamente in modo propozionale al capitale investito. Kickstarter, Indiegogo e Fundable sono 3 tra i siti più diffusi e autorevoli di crowdfunding.

(continua)

PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO CLICCA QUI

© Riproduzione Riservata

Commenti