Uncategorized

Londra 2012: let’s party!

A Londra le competizioni non si disputano solo in campo, disciplina per disciplina. In questi giorni le nazioni gareggiano anche per primeggiare nella promozione del proprio Paese e si arrabattano per organizzare spettacoli, mostre, degustazioni, eventi post-gara all’interno delle …Leggi tutto

 

Heineken House - Londra 2012

A Londra le competizioni non si disputano solo in campo, disciplina per disciplina. In questi giorni le nazioni gareggiano anche per primeggiare nella promozione del proprio Paese e si arrabattano per organizzare spettacoli, mostre, degustazioni, eventi post-gara all’interno delle Hospitality Houses, ovvero location di prestigio che i comitati organizzatori e/o le ambasciate hanno adottato (investendo non poco in allestimenti di prestigio) come quartier generale durante il periodo delle Olimpiadi. Questi luoghi di ritrovo sparsi per la città sono diventati punti di riferimento per giornalisti, tifosi e turisti, isole patriottiche dove seguire gli eventi sportivi su schermi giganti, conoscere il cibo, la cultura, le tradizioni e incontrare atleti e vip per festeggiare le vittorie o consolarsi per le sconfitte. Tutto sempre e comunque a suon di musica e al tintinnio di bicchieri di champagne. Molte di queste Hospitality Houses infatti sono aperte al pubblico gratuitamente, mentre alcune richiedono il biglietto, acquistabile online o direttamente all’entrata. Visto che non è cosa di tutti i giorni entrare in contatto con così tante culture diverse nell’arco di un periodo così breve, ecco una lista delle Hospitality Houses in cui vale la pena infilarsi per trascorrere un pomeriggio o una serata in un mondo diverso.

I più patriottici (e meno avventurosi) si ritrovano nella rassicurante  Casa Italia, che ha sede nel Queen Elizabeth II Conference Centre (in Broad Sanctuary, Westminster). La location scelta dal Coni ha come punto di forza il prestigio e la centralità: a pochi passi ci sono il Big Ben, Westminster Abbey e la grande ruota panoramica London Eye. Per trasformarla nella casa di accoglienza degli italiani a Londra, pare siano stati spesi circa 1 milione e 400mila euro: gli oltre 6.000 mq, spalmati su sei piani dotati di ampie vetrate che guardano sulla città, ospitano modelle, artisti, personalità nostrane e sono teatro di esposizioni di alta gamma in una specie di expo del Made in Italy. Per monitorare eventi e incontri clicca qui.

phoca_thumb_l_qeiicc-night-shot.jpg

Casa Italia - Londra 2012. Coni.it

Per i più cosmopoliti, invece, ecco le altre Hospitality Houses che promettono divertimento sfrenato ed eventi da non mancare.

JAMAICA HOUSE al The O2

The O2, tempio londinese della musica, è la sede giamaicana che rimarrà operativa ben oltre la fine dei Giochi. La Jamaica Summer si protrarrà fino al 22 ottobre a ritmo di raggae. Sono previsti: spettacoli, una mostra su Bob Marley, concerti dal vivo con star come Shaggy, Maxi Priest and Lee ‘Scratch’ Perry e l’esibizione dei figli musicisti di Bob Marley, Stephen e Damian. E molti altri eventi speciali per celebrare i 50 anni dall’indipendenza della Giamaica. L’entrata è completamente gratuita ma vista la capacità limitata del luogo è necessario pre-registrarsi per avere la certezza di poter entrare. Casa Jamaica sarà molto frequentata! Qui le info

CASA BRASIL a Somerset House, sul Tamigi

Il Brasile, che ospiterà le prossime Olimpiadi nel 2016, vuole fare di tutto per  colpire i visitatori e mette in mostra il meglio della cultura brasiliana, Tra un passo di samba e l’altro, Casa Brasil rimarrà aperta fino al 12 settembre. Spettacoli e intrattenimento gratuiti ogni sera, e una mostra di arte e design contemporanei che raccoglie il meglio dell’espressione artistica brasiliana. Ma non solo: nel sito dedicato si trovano tutti gli aggiornamenti. Qui le info

HOLLAND HOUSE all’Alexandra Palace

Holland Heineken House, una delle più frequentate e divertenti, festeggia il suo 20° anniversario a Londra. Oltre alle cerimonie di premiazione, trasmesse sul gigantesco schermo della hall centrale, proiezioni di giochi, cibi e bevande, la casa Olanda offre una zona di sport interattivo, musica dal vivo e dj set super scatenati per lunghe nottate di divertimento. L’ingresso è per gli over 18; il biglietto costa 12 sterline (14,75 euro) e deve essere acquistato preventivamente online. Qui info

CLUB FRANCE al Old Billingsgate Market

La Francia si è accaparrata forse la più bella location londinese, con terrazza sul Tamigi: l’antico, prestigioso, mercato del pesce (in passato il più grande del mondo) si trasforma  nel più maestoso, anche se temporaneo, ristorante di Londra. In più: mega-schermi, negozi e intrattenimento. La sera si trasforma in nightclub, con la presenza degli atleti vincitori sul palco, ma l’entrata è a pagamento: 40 sterline (57 euro). La grandeur francese si fa notare anche in questa occasione: secondo il Times, sono stati spesi oltre 1 milione e 800mila euro per assicurarsi  l’Old Billingsgate come quartier generale, più  500 mila euro per rimetterlo a nuovo. Per monitorare ciò che avviene nel Club France clicca qui.

AFRICA HOUSE a Kensington Garden

Per la prima volta, 53 Comitati olimpici nazionali dell’Africa (membri dell’Association of National Olympic Committees of Africa ANOCA) hanno unito le forze per presentare al mondo il meglio della cultura africana e dello sport. La location, in Kensington Garden, vicino all’Albert Memorial, ha la capacità di ospitare fino a 2.000 visitatori, che possono scoprire la diversità e ricchezza del continente nero attraverso l’arte, la musica, la danza, il teatro e il cibo. L’ingresso è gratuito. Qui le info.

RUSSIA PARK in Kensington Gardens (Hyde Park)

In previsione delle prossime Olimpiadi invernali, che si terranno a Sochi, la Russia ha creato non una ma ben due sedi a Londra, poco distanti l’una dall’altra. Spalmato su 10.000mq, Russia Park è la più grande esposizione della cultura russa mai vista a Londra. Dato in affitto dalla regina stessa, il sito è stato trasformato in un vero e proprio festival della cultura russa  e propone il meglio della cucina e tanta musica dal vivo. Inoltre viene offerta la possibilità di prendere lezioni di sport da atleti in attività e del passato. Russia Park, una zona totalmente alchol-free, è completato dal Sochi Park, 6.000 mq dotati di una Ice Arena (installata di fronte all’Albert Memorial) dove due volte al giorno si tengono spettacoli teatrali con le star internazionali del pattinaggio sul ghiaccio. Si entra solo provvisti di biglietto, da acquistare online a 18 sterline (26 euro) o, all’entrata, a 20 (29 euro). Lo stesso ticket consente di entrare in entrambe le strutture. Qui le info.

Tra le altre Hospitality Houses da visitare:

AUSTRIA HOUSE TIROL a Trinity House

BELGIUM HOUSE a Inner Temple

CANADA HOUSE in Trafalgar Square

CZECH HOUSE Business Design Centre in Islington

GERMANY HOUSE al Museum of London Docklands

IMAGINE DENMARK a St Katherine Docks

IRISH HOUSE a The Big Chill House

JAPAN HOUSE al No 4Hamilton Place

NEW ZEALAND KIWI HOUSE a Central Saint Martins

SVIZZERA HOUSE a Glaziers Hall

USA HOUSE al Royal College of Art

 

© Riproduzione Riservata

Commenti