Una serie di sfortunati eventi: trailer e cose da sapere
Una serie di sfortunati eventi: trailer e cose da sapere
Televisione

Una serie di sfortunati eventi: trailer e cose da sapere

Arriva su Netflix la serie ispirata ai romanzi di Lemony Snicket, con uno strepitoso Neil Patrick Harris nei panni del cattivo

Il sodalizio tra letteratura e serie tv finora ha dato frutti insperati: da House of Cards a Gomorra, da Orange is the new Black a Game of Thrones, le serie nate da un romanzo sono quelle di maggior successo. E pare essere sulla buona strada anche Una serie di sfortunati eventi (A Series of Unfortunate Events), la serie tvtratta dai libri di Lemony Snickets, in streaming su Netflix dal 13 gennaio.

Che cosa vedremo
Violet, Klaus e Sunny Baudelaire sono tre giovani orfani perseguitati dal malvagio tutore: il conte Olaf, a cui sta a cuore soprattutto la loro eredità. I fratelli Baudelaire dovranno cercare in tutti i modi di sfuggire alle grinfie di Olaf e al tempo stesso scoprire di più sulla misteriosa morte dei genitori.

Il cast
La serie vede in scena Neil Patrick Harris, Patrick Warburton, Joan Cusack, Alfre Woodard, Catherine O’Hara, Don Johnson (ve lo ricordate?), Aasif Mandvi, Malina Weissman e Louis Hynes.

Gli autori
Se i libri portano la firma di Lemony Snicket (al secolo Daniel Handler), l’adattamento per la tv è di Barry Sonnenfeld (regista dei vari Men in black) e dello stesso Handler, i cui libri hanno già ispirato un film e una serie di videogiochi.

Che cosa hanno scritto
«Una serie di sfortunati eventi non è solo degno di binge-watching, ma è adatta anche ai palati più esigenti» (David Wiegand, San Francisco Chronicle).

«I bambini Baudelaire coraggiosi e sempre in pericolo sono ben interpretati, e tutto funziona per creare una saga importante sull’eroismo in un mondo reso più folle da una cattiva gestione degli adulti». (Jeff Jensen, Entertainment Weekly).

Il trailer

I più letti