MasterChef Italia 5 giudici
Ufficio Stampa Sky
MasterChef Italia 5 giudici
Televisione

MasterChef Italia: 5 cose da sapere sulla quinta edizione

Chicco Cerea e Lorenzo Cogo ospiti. Un'esterna a casa di Valentino Rossi

Tutte le novità della quinta stagione

Pronti, aspiranti cuochi, via! La lunga attesa sta per finire e non resta che aspettare pochi giorni per gustarsi la quinta edizione di MasterChef Italia, il talent show culinario in onda su Sky Uno da giovedì 17 dicembre alle 21 e 10. Dalla new entry Antonino Cannavacciuolo, alle prove in esterna (compresa quella nel ranch di Valentino Rossi), dalle guest star al meccanismo della gara spalmata su 12 puntate, Panorama.it vi racconta tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione del cooking show diventato un fenomeno televisivo. 

La new entry Antonino Cannavacciuolo

È il super chef Antonino Cannavacciulo la grande novità della quinta stagione di MasterChef Italia. Un anno d'oro per il patron del Villa Crespi di Orta San Giulio, che di recente ha aperto un bistrot a Novara (al Teatro Coccia, diventato un indirizzo culto per i foodies), che la settimana scorsa ha confermato le due Stelle Michelin e ora si appresta a debuttare nella nuova avventura televisiva al fianco di Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich. Per gli appassionati di Cucine da incubo, nessun timore: il cuoco stellato è stato confermato alla conduzione della quarta stagione del format che, stando alle indiscrezioni, traslocherà da Fox Life a DeeJay Tv.

Un super casting da record

Che MasterChef si sia definitivamente imposto come fenomeno tivù, lo dimostrano i freddi numeri. Solo per la quinta edizione si sono candidate 18 mila persone, un fiume di aspiranti chef decimati dalle impietose selezioni, le cui porte si sono aperte solo per i 150 cuochi amatoriali più abili (50 in più dello scorso anno) pronti a sfidarsi già nella prima puntata. Dopo le eliminatorie, il live cooking, il primo incontro con la giuria e la prova ambientata nell'Hangar, solo in 20 approderanno nella cucina più ambita della tivù.

Tutti i numeri della nuova edizione

Anche questa edizione del talent cooking show di Sky Uno ha registrato numeri record in fase di registrazione. Basti pensare agli ingredienti utilizzati, dai 900 chili di carne, ai 6500 di verdure fino alle 9600 uova, tanto per citare qualche cifra. Il tasso di spreco? Minimizzato grazie al recupero delle materie prima in eccedenza, ridistribuite grazie ad una rete di enti caritatevoli di Milano. Picco negativo anche per i piatti rotti, solo 4 nella quinta stagione, contro i 346 delle prime quattro. Il vincitore si porterà invece a casa 100 mila euro di premio in gettoni d’oro e la possibilità di pubblicare il suo primo libro di ricette, quest’anno edito da Baldini&Castoldi.        

Le prove e le nuove esterne

Lo schema del gioco resta invariato: si parte dalla Mistery Box - 45 minuti per preparare una ricetta utilizzando ingredienti a sorpresa - per passare all'Invention Test, che decreta un peggiore (che rischia anche l'eliminazione) e il migliore (che può scegliere la squadra in esterna e un vantaggio). Confermata poi la Prova in Esterna che, anche quest'anno si svolgerà in l’Italia e in Europa: tra quelle previste c'è la cena alla griglia nel ranch di Valentino Rossi, per lo staff e i piloti dello Sky Racing Team, un pic-nic gourmet modaiolo e ancora un pranzo per i bagnini degli stabilimenti balneari della riviera romagnola. Il gran finale sarà come sempre il Pressure Test, per la squadra sconfitta in esterna, che porterà fino ad una o più eliminazioni.

Gli ospiti stellati

Anche quest’anno non mancheranno i super ospiti, tutti top chef di primo livello, ai quali i concorrenti potranno rubare suggerimenti e consigli. Due sono già stati annunciati e si tratta di Enrico “Chicco” Cerea, executive chef del celebre ristorante Da Vittorio – da anni in vetta alle principali guide gastronomiche – e poi Lorenzo Gogo, il più giovane chef stellato d’Italia, patron de El Coq a Marano Vicentino. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti