Il commissario Montalbano Luca Zingaretti
Ansa
Il commissario Montalbano Luca Zingaretti
Televisione

Il Commissario Montalbano: 5 cose da sapere sui nuovi episodi

In arrivo "Una faccenda delicata" e "La piramide di fango", diretti dal regista Alberto Sironi. Sonia Bergamasco è la nuova Livia

Il "nuovo" Commissario Montalbano

Il commissario Montalbano cast Il cast de Il Commissario Montalbano Ansa

A quasi tre anni di distanza, torna in tivù l’amatissimo Commissario Montalbano. Rai 1 si prepara dunque a fare il pieno d’ascolti con i due nuovi film tivù, in onda il 29 febbraio e il 7 marzo, diretti da Alberto Sironi e tratti dai romanzi di Andrea Camilleri. E sarà un Montalbano più maturo quello interpretato da Luca Zingaretti, capace di osservare con ancora più lucidità, tacere davanti al dolore e di indignarsi con forza quando serve. “E’ quasi una rifondazione di Montalbano, un ritorno alle origini”, hanno spiegato questa mattina in conferenza stampa il regista e il produttore Carlo Degli Esposti, presentando la nuova stagione della fiction che da 18 anni macina ascolti record.

Una faccenda delicata e Gli arancini di Montalbano

Il commissario Montalbano Zingaretti Bergamasco Sonia Bergamasco e Luca Zingaretti Ansa

"Montalbano è uno specchio dell’Italia, riflette anche l’attualità e gli angoli oscuri, è la sua migliore coscienza civile ed etica”, spiega soddisfatta la direttrice di Rai Fiction Tinny Andreatta sottolineando come la fiction sappia coniugare qualità e ascolti. I due nuovi episodi sono Una faccenda delicata – tratto dalle raccolte Un mese con Montalbano e Gli arancini di Montalbano (Mondadori) – e La piramide di fango, tratto dall’omonimo romanzo edito da Sellerio. Andrea Camilleri ha promosso a pieni voti anche questi due film tv: "Voglio che venga messo a verbale che a queste sceneggiature non dev’essere cambiata una parola perché sono perfette", ha commentato soddisfatto quando gli sono state presentate in anteprima le trame.

Montalbano secondo Luca Zingaretti

Il commissario Montalbano Luca Zingaretti Luca Zingaretti Ansa

Cambiare ma senza stravolgimenti. E’ questo l’obiettivo di Luca Zingaretti, che da quasi un ventennio interpreta il Commissario Montalbano, senza segni di cedimento. “E’ un lusso incarnare l’evoluzione di un personaggio per così tanti anni, una fortuna. Salvo Montalbano guarda il cambiamento con la stessa identità ma assumendo atteggiamenti diversi in base a quello che gli capita attorno”. Secondo Zingaretti il segreto del successo della fiction è proprio il personaggio scritto da Camilleri: “E’ seducente, sa dire no, afferma la propria unicità in tutto quello che fa. Le storie poliziesche sono metafore grazie a cui Montalbano racconta la sua visione del mondo”.

Sonia Bergamasco è la nuova Livia

Il commissario Montalbano Sonia Bergamasco Sonia Bergamasco Ansa

La new entry di questi due nuovi episodi è Sonia Bergamasco, attrice vista in diverse fiction Rai (tra cui Una grande famiglia) che viene dalla scuola del Piccolo Teatro di Milano ed è reduce dal grande successo del film Quo Vado, di Checco Zalone. Sarà lei la nuova Livia, la storica fidanzata del Commissario che proverà a dare una sferzata al loro rapporto. “Ho accettato subito, non ha avuto bisogno di tempo per convincermi. E non è stato difficile calarmi all’interno di un racconto perfettamente collaudato, mi sono messa in ascolto di quello che già c’era, portando del mio”. Livia tenterà di rinsaldare il rapporto con Salvo – troppo spesso vissuto a distanza – e proveranno a ritrovare morbidezza e sorriso. 

Tutti i personaggi

Il commissario Montalbano personaggi La "squadra" di Montalbano Ansa

Riconfermata in blocco nei due nuovi episodi tutta la squadra operativa di Montalbano. Ci saranno dunque Mimì Augello (Cesare Bocci), con cui il Commissario si stuzzica continuamente, il fidatissimo collaboratore Giuseppe Fazio (Peppino Mazzotta) e lo strepitoso Catarella (Angelo Russo). Del resto le relazioni nel Commissariato di Licata sono uno dei punti di forza del racconto, una di quelle dinamiche che ha fatto affezionare il pubblico.

I numeri di Montalbano

Il commissario Montalbano Andrea Camilleri Andrea Camilleri e l'ad Rai Campo Dell'Orto Ansa

La più acclamata collection di tv movie della televisione arriva a 28 film realizzati dal 1999 ad oggi. Gli ultimi quattro, trasmessi nel 2013, hanno totalizzato il record di ascolto sfiorando il 40% di share con una media di oltre i 10 milioni di telespettatori e un ottimo target di pubblico. Il Commissario Montalbano ha ricevuto anche una candidatura agli Emmy, per l’episodio Il ladro di merendine, nel 1999, ed è stato venduto in 65 paesi, tra cui Australia, America ed Inghilterra, diventando un vero e proprio fenomeno su Bbc Four.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti