Grande Fratello Vip 4: chi rischia di vincere il reality di Signorini?
Ufficio Stampa Mediaset
Grande Fratello Vip 4: chi rischia di vincere il reality di Signorini?
Televisione

Grande Fratello Vip 4: chi rischia di vincere il reality di Signorini?

Mercoledì 8 aprile la finalissima dello show di Canale 5. Ad Aristide Malnati, Paola Di Benedetto, Paolo Ciavarro e Sossio Aruta si aggiungeranno due tra Antonella Elia, Andrea Denver, Patrick Ray Pugliese: in palio 100 mila euro, metà die quali in beneficenza

L'edizione più lunga e tormentata del Grande Fratello Vip sta per concludersi. Mercoledì 8 aprile Alfonso Signorini traghetterà infatti in porto la quarta stagione della versione celebrities del reality show di Canale 5, prodotto da EndemolShine Italy, completamente stravolto dal «fattore» Coronavirus che ha reso necessarie modifiche in corsa. Ma chi sono i finalisti e soprattutto che è il favorito per la vittoria? Ecco il pronostico degli scommettitori.

Grande Fratello Vip 4, chi sono i finalisti del reality show

Dopo venti puntate spalmate su quattro mesi - il #GfVip4 è cominciato l'8 gennaio scorso - e l'ingresso di 29 concorrenti, un vero record, si chiude con una corsa a sette la finale del reality in versione famosi. I primi quattro finalisti certi, perché decretati nelle ultime settimane, sono l'egittologo Aristide Malnati, l'influencer Paola Di Benedetto, il conduttore tv Paolo Ciavarro e l'ex calciatore e protagonisti di Uomini e Donne, Sossio Aruta.

Al televoto ci sono attualmente Antonella Elia, Andrea Denver, Patrick Ray Pugliese, che dovranno superare il giudizio del pubblico per conquistare gli ultimi due posti da finalisti ancora disponibili. Solo a quel punto scatterà la sfida finale verso la vittoria e solo uno di loro si aggiudicherà il montepremi in palio di 100 mila euro, metà dei quali andranno in beneficienza.



Chi è il favorito per la vittoria

Gli scommettitori non hanno dubbi: il super favorito per la vittoria del Grande Fratello Vip 4 è Patrick Ray Pugliese, lanciato dal Gf 4, che in questa edizione si è fatto notare per l'ironia, l'inconfondibile leggerezza ma anche per una certa astuzia (conosce bene le dinamiche del reality e anche cosa il pubblico apprezza e detesta) oltre che per le litigate ferocissime con Antonella Elia. E proprio quest'ultima è una un'altra delle possibili vincitrici, sempre per gli scommettitori, seguita a ruota da Paolo Ciavarro. Ma si sa, al televoto tutto può accadere, anche che chi è entrato Papa esca cardinale, dunque occhio agli outsider Aristide Malnati, Paola Di Benedetto e Andrea Denver.



Il commento di Alfonso Signorini

Una cosa è certa: quest'edizione del Grande Fratello Vip entrerà negli annali della tv perché mai come questa volta la realtà esterna è entrata più volte nella Casa, visto che gli autori hanno voluto informare da subito i concorrenti dell'emergenza CoronavirusCoronavirus con diversi aggiornamenti e collegamenti con i loro familiari. «Per la prima volta in 20 anni di storia del reality lo abbiamo ridotto al suo scheletro. Un po' com'era nella prima edizione condotta da Daria Bignardi dove non c'erano nemmeno gli opinionisti», ha detto il conduttore, Alfonso Signorini, intervistato da Sorrisi e Canzoni.

Dagli inizi di marzo Signorini si è trasferito a Milano e ha condotto il programma dagli studi di Cologno Monzese, in collegamento con Cinecittà, senza pubblico in studio. «Confesso che è stata una avventura che ricorderò per tutta al vita. Non ho avuto vita facile. Prima ho dovuto affrontare due prime serate alla settimana per tanto tempo, ed è stato un bel banco di prova. Poi mi sono trovato a gestire una situazione psicologicamente pesantissima: la prima volta che sono andato in onda dallo studio di Cologno è stato dopo il discorso a reti unificate in cui Giuseppe Conte annunciava l'estensione della zona rossa a tutto il Paese. Non è stato facile, ma sono stato fiero di me stesso», ha raccontato Signorini.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti