I delitti del BarLume
Sky
I delitti del BarLume
Televisione

I delitti del BarLume, due nuovi episodi: 5 cose da sapere

L'11 e il 18 maggio arrivano due nuovi gialli di comicità toscana tratti dai romanzi di Marco Malvaldi

Torna la serie tv I Delitti del BarLume tratta dai gialli di Marco Malvaldi. In prima tv su Sky Cinema 1 HD (e disponibili su Sky On Demand e Sky Online) vanno in onda due nuove episodi. 
Il primo sarà trasmesso lunedì 11 alle 21,10 e si intitola La Tombola dei Troiai, ispirato all'omonimo racconto compreso nell'antologia Regalo di Natale. Il secondo andrà in onda lunedì 18 maggio sempre alle 21,10 e si intitola La briscola in cinque (dall'omonimo romanzo che nel 2007 diede il via alla serie bestseller). 

Ecco 5 cose da sapere sulla serie I Delitti del BarLume (sfoglia).

Tra giallo, comicità e spirito di provincia

I delitti del BarLume I delitti del BarLume, i nuovi episodi Sky

La serie è realizzata da Palomar, casa di produzione di Carlo Degli Esposti, che ha già portato con successo in tv le storie di Montalbano ideate da Andrea Camilleri.
Nel 2013 avevano esordito i primi due episodi de I Delitti del BarLume, ovvero Il re dei giochi e La carta più alta, tratti dagli omonimi romanzi di Marco Malvaldi. Il Re dei giochi aveva raccolto quasi 518mila spettatori medi e una permanenza del 57%, superando grandi prime tv americane come Hunger Games, Prometheus e blockbuster italiani come Vacanze di Natale a Cortina.
Il segreto del successo delle storie dello scrittore toscano? Congiungere con brio giallo, comicità e la veracità della provinca toscana, con toni irresistibili "da bar" di paese.

Conferme e new entry

I delitti del BarLume I delitti del BarLume, il vecchio cast con Carlo Monni Sky

Filippo Timi è di nuovo il "barrista" Massimo, sempre alle prese con i misteriosi omicidi che coinvolgono la comunità dell'immaginaria Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno. Tra una "ciancia" e una partita a briscola, riecco i terribili vecchietti, attendenti-detective, Gino, Pilade e Aldo, sempre interpretati da Marcello Marziali, Atos Davini e Massimo Paganelli. Questi piangono la perdita di Ampelio (Carlo Monni, scomparso due anni fa e spesso omaggiato nel primo dei due episodi) e accolgono il nuovo personaggio di Emo, ex cognato di Massimo, interpretato da Alessandro Benvenuti, icona della comicità toscana.
Ritornano Lucia Mascino nel ruolo del puntiglioso commissario Vittoria Fusco ed Enrica Guidi, la fidata e prorompente cameriera Tiziana.
Dietro la macchina da presa arriva Roan Johnson (già regista dei film I primi della lista e Fino a qui tutto bene).

Il nuovo ruolo di Emo/Benvenuti

Alessandro Benvenuti L'attore Alessandro Benvenuti Ansa/Angelo Carconi

Per l'attore Alessandro Benvenuti la serie segna un ritorno alla tv dopo alcuni anni di assenza: "Mi ero autoescluso perché non mi vedevo più in nessun ruolo televisivo, qui invece mi sono sentito subito a mio agio, sia perché il ruolo mi è stato cucito addosso, sia perché avevo già realizzato due audiolibri di Malvaldi".
La funzione di Emo/Benvenuti non è secondaria, come ha spiegato il regista dei due nuovi film, il pisano Roan Johnson: "Ho cercato di restituire il gusto scanzonato per il cazzeggio alla Amici Miei, l'atmosfera di quei bar che conosco da sempre, e in questo la presenza di Alessandro Benvenuti è stata come avere Pirlo a centrocampo". 

Promesso il salto di qualità

Roan Johnson Il regista Roan Johnson Ansa/Stringer

La serie promette un salto di qualità rispetto alla prima. È lo stesso produttore Carlo Degli Esposti di Palomar a spiegarlo: "Per innovare bisogna osare, e osando va calcolato anche l'errore: ora siamo arrivati a un livello ottimale fra racconto moderno e tradizione della commedia regionale".
Anche Timi è convinto di questo salto: "Più pratichi un ruolo più lo capisci e sai muovertici dentro, e senza i primi due film questi non esisterebbero".
Le riprese si sono svolte per otto settimane all'isola dell'Elba, in particolare a Marciana Marina.

Presto nuove storie del BarLume

Marco Malvaldi Lo scrittore Marco Malvaldi Ansa/Flavio Lo Scalzo

La serie tv I Delitti del BarLume è destinata a popolarsi presto anche di nuove storie. Nei prossimi mesi sono in programma le riprese per due nuovi capitoli.
Marco Malvaldi ha spiegato: "Avevo promesso che non sarei più tornato su queste storie, ma dire che ho ricominciato a scriverle obtorto collo sarebbe ingiusto: mi diverto come un matto e se dovessi scrivere il famigerato 'romanzo di troppo' spero di essere abbastanza furbo da non pubblicarlo!". 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti